CDP-UniCredit: finanziamenti ed expertise per imprese italiane in Cina

 

CinaAccompagnare le imprese italiane sul mercato cinese attraverso forme di finanziamento ad hoc e fornitura di competenze. E’ l’obiettivo dell’accordo siglato da Cassa depositi e prestiti (CDP) e UniCredit.

SACE SRV-Agenzia ICE: assistenza su controversie di recupero crediti esteri

Cassa depositi e prestiti (CDP) e UniCredit hanno sottoscritto nelle scorse ore un memorandum of understanding teso a incrementare il supporto alle imprese italiane che operano in Cina.

Il protocollo d’intesa mira, in particolare, a sostenere lo sviluppo delle aziende sul mercato cinese attraverso formule più idonee per l’accesso al credito, anche con strumenti di cofinanziamento o di funding in valuta locale, e la fornitura di competenze specialistiche

La prima azione concreta prevista dalla nuova partnership prevede il lancio di una operazione di finanziamento da parte di CDP a favore di UniCredit per fornire una provvista di natura revolving per un importo di 300 milioni di euro, dedicata esclusivamente alle imprese italiane operanti in Cina e a quelle con sede in Cina controllate da imprese italiane.

Mappa dei rischi SACE - non solo pericoli per le imprese italiane

SACE, società del gruppo CDP specializzata in servizi assicurativi e finanziari dedicati all'internazionalizzazione, individua tra i principali settori di investimento per le imprese italiane in Cina:

  • Alimentari e bevande,
  • Trasformazione alimentare,
  • Infrastrutture,
  • Energie rinnovabili,
  • Meccanica strumentale,
  • Mezzi di trasporto.

E’ bene ricordare che Pechino è l’8° mercato di destinazione dell'export italiano, nonchè il 1° nell’area Asia-Pacifico. Le spedizioni italiane sono rappresentate per il 30% dalla meccanica strumentale, cui seguono i mezzi di trasporto (15%), il tessile e l’abbigliamento (10%) e la chimica (9%). SACE prevede per le esportazioni made in Italy verso la Cina un incremento tale da raggiungere i 19,6 miliardi di euro di valore nel 2021.

Export UP: lo strumento del Polo SACE-SIMEST per esportare in sicurezza

Per leggere il contenuto prego
o