UE-USA: europarlamentari fissano condizioni per l'accordo commerciale

 

UE-USA - Photo credit European UnionLa risoluzione approvata dagli eurodeputati della commissione INTA approva l’avvio di trattative commerciali tra Unione europea e Stati Uniti ma fissa una serie di condizioni per la sigla del futuro accordo.

Acciaio - in vigore il regolamento di salvaguardia contro i dazi USA

Il 18 gennaio, la Commissione europea ha presentato al Consiglio UE la sua bozza di mandato negoziale con gli Stati Uniti. Il documento autorizzerà Bruxelles a trattare con Washington per l'eliminazione delle tariffe sui beni industriali e l'armonizzazione della valutazione della conformità.

Al riguardo la commissione INTA (commercio internazionale) del Parlamento europeo ha approvato, con 21 voti favorevoli e 17 astensioni, una risoluzione con le proprie raccomandazioni e condizioni per l’apertura delle trattative con gli USA. 

L'avvio dei colloqui, spiegano gli eurodeputati nella relazione approvata, è nell'interesse dei cittadini e delle imprese UE, poiché attenuerebbe le attuali tensioni nelle relazioni commerciali UE-USA provocate dalle azioni dell'amministrazione statunitense. Tuttavia, continuano gli europarlamentari, la conclusione di un accordo commerciale basato sull'attuale mandato negoziale può avere esito positivo solo se saranno soddisfatte specifiche condizioni:

  • gli Stati Uniti devono eliminare i dazi su alluminio e acciaio;
  • deve essere condotto un processo di consultazione completo con la società civile e deve essere realizzata una valutazione dell'impatto sulla sostenibilità dell’accordo;
  • le trattative devono includere il settore automobilistico ed escludere il comparto agricolo;
  • i colloqui saranno sospesi se gli Stati Uniti applicheranno anche solo un'altra tariffa;
  • le regole di origine dovranno essere negoziate in sede di colloqui.

Soia - semi USA rispettano requisiti per biocarburanti UE

A questo punto nel mese di marzo il Parlamento voterà in plenaria la sua posizione sulla questione. Nello stesso mese la bozza di mandato negoziale dovrebbe essere adottata dal Consiglio dei ministri UE. 

Per leggere il contenuto prego
o