AgID - al via la piattaforma per promuovere gli appalti innovativi

 

Appalti innovazioneSi chiama Appaltinnovativi.gov la prima piattaforma nazionale, realizzata da AgID, che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di servizi innovativi nelle pubbliche amministrazioni.

In Gara con Noi - Tender Lab: guida alle gare internazionali per PMI

AgID, Agenzia per l’Italia digitale, lancia Appaltinnovativi.gov, lo strumento per supportare le pubbliche amministrazioni nell’utilizzo del procurement dei servizi innovativi.

La piattaforma, spiega l’Agenzia, raccoglie notizie e aggiornamenti sui fabbisogni d’innovazione, sulle consultazioni di mercato e sulle gare d’appalto indette dalle PA sul territorio italiano con un duplice scopo:

  • dare visibilità alle opportunità di procurement connesse a servizi innovativi;
  • favorire l’incontro di domanda e offerta tra amministrazioni pubbliche, operatori di mercato e centri di ricerca.

Il portale dispone già di un’ampia selezione delle procedure indette dalle PA italiane, anche nell’ambito di programmi nazionali, ma per i prossimi mesi è previsto un ulteriore sviluppo delle funzionalità del sito che permetterà alle amministrazioni di esprimere e rendere noti i propri fabbisogni d’innovazione.

Pubblica Amministrazione: Annual Report FPA, accelerare l'innovazione

Il sito, spiega ancora AgID, potrà essere presto collegato alla piattaforma Connext di Confindustria nell’ottica di incentivare una più efficace collaborazione tra PA e mercato e potrà collegare le principali piattaforme di open innovation già attive a livello regionale così da valorizzare ulteriormente le esperienze dei territori.

Appaltinnovativi.gov rientra tra le iniziative avviate dall’Agenzia per supportare le PA italiane nell’utilizzo del procurement innovativo, in linea con quanto previsto dalla Strategia per la Crescita digitale 2014-2020, dal Piano Triennale per l’Informatica nella PA e dal Protocollo d’intesa firmato nell’estate 2018 da AgID, Confindustria, Conferenza delle Regioni e Province autonome e Itaca.

Proprio per la promozione degli appalti di innovazione, dal Ministero dello sviluppo economico (MISE) è giunto nelle scorse ore l'annuncio della firma di un decreto che sblocca 50 milioni di euro per un bando, da pubblicare entro marzo, volto a stimolare la domanda pubblica intelligente

> Consulta il portale Appaltinnovativi.gov

Per leggere il contenuto prego
o