Accordo tra Confindustria e SACE-SIMEST per internazionalizzazione

 

InternazionalizzazioneLa promozione delle imprese italiane sui mercati internazionali è al centro dell'accordo siglato da Piccola Industria Confindustria con SACE e SIMEST, che insieme rappresentano il Polo dell'export del Gruppo CDP.

Fondi UE – guida a finanziamenti per internazionalizzazione imprese agricole

Guarda soprattutto alle PMI l'intesa per l'internazionalizzazione delle imprese sottoscritta dal presidente e dall'amministratore delegato di SACE, Beniamino Quintieri e Alessandro Decio, e da Carlo Robiglio, presidente di Piccola Industria Confindustria.

Piano industriale CDP 2019-2021: investimenti per 200 miliardi in tre anni

Tre gli ambiti di cooperazione individuati per migliorare la promozione delle piccole e medie imprese italiane e la ricerca di opportunità di business sui mercati esteri.

Innanzitutto, l'accordo prevede un accesso facilitato agli strumenti assicurativo-finanziari, di valutazione e gestione del credito offerti dal Polo SACE SIMEST mediante una pagina web dedicata, con un focus particolare sui nuovi prodotti semplificati e digitali (nuove polizze credito fornitore, prestiti agevolati, valutazioni aziende).

L'intesa prevede poi la partecipazione a eventi di business matching dedicati alle filiere produttive e a tavoli di incontro periodici fra imprenditori, Polo SACE SIMEST e Piccola Industria, per cogliere le nuove esigenze delle imprese e le tutte opportunità offerte dei mercati internazionali.

Infine, il tema della formazione, mediante la partecipazione ad iniziative nell’ambito di Education to Export di SACE SIMEST, l'innovativo programma formativo, sia in offline che in digitale, lanciato la scorsa settimana per affiancare e sostenere le PMI in ogni fase del loro processo di internazionalizzazione.

Education to Export: nuovo programma SACE-SIMEST per l’internazionalizzazione

"Sebbene siano molte le PMI italiane che esportano, sono ancora poche quelle che lo fanno in modo continuativo e duraturo nel tempo, su un ampio e diversificato numero di mercati". ha dichiarato il presidente di SACE Beniamino Quintieri. "La partnership con Piccola Industria è per noi fondamentale proprio per mettere a loro disposizione strumenti utili per fare un salto di qualità importante verso una più solida proiezione internazionale".

"Le PMI rappresentano il 90% delle oltre 20mila aziende servite da SACE SIMEST: è a loro che guardiamo con sempre maggior attenzione, con un’offerta di prodotti accessibili e online, iniziative di business matching dedicate alle filiere e servizi formativi ad alto contenuto digitale, e siamo certi che la collaborazione con Piccola Industria ci consentirà di raggiungere in un modo sempre più efficace un ampio numero di imprese, con ricadute importanti su tutto il tessuto imprenditoriale", ha aggiunto l'ad Alessandro Decio.

"Le nostre imprese sono da sempre dei campioni dell’export – ha sottolineato Carlo Robiglio, vice presidente Confindustria e presidente Piccola Industria Confindustria - e la loro vocazione internazionale ci ha permesso di diventare la seconda potenza manifatturiera d’Europa. Dobbiamo continuare a lavorare per sostenere le PMI affinché possano cogliere tutte le opportunità di sviluppo e crescita che i mercati esteri offrono. L’intesa che abbiamo firmato oggi si propone proprio questo: fare sistema e collaborare per far emergere le piccole e medie imprese italiane nella competizione internazionale".

Per leggere il contenuto prego
o