Proprieta' intellettuale: watchlist su contraffazione e pirateria

 

Watchlist contraffazione - Photo on Visualhunt.comPubblicata la prima watchlist internazionale dei mercati, fisici e virtuali, che violano i diritti di proprietà intellettuale. Ecco l'elenco dei luoghi più rischiosi per pirateria e contraffazione.

Proprieta' intellettuale - consultazione per watchlist contraffazione

La Commissione UE ha pubblicato la prima watchlist internazionale sulla contraffazione e la pirateria, con l’obiettivo di individuare i mercati che partecipano a gravi violazioni dei diritti di proprietà intellettuale o che le facilitano.

> Proprieta' intellettuale: CdM, novita' per marchi e brevetti

Watchlist su contraffazione e pirateria

La watchlist sulla contraffazione e sulla pirateria è il risultato di una consultazione conclusa lo scorso marzo, tramite la quale la Commissione europea è riuscita ad individuare una serie di siti web e mercati che non rispettano i diritti di proprietà intellettuale.

La watchlist è articolata in 4 settori:

  • siti web che forniscono contenuti protetti dal diritto d’autore;
  • piattaforme di e-commerce;
  • farmacie online;
  • mercati fisici.

Nel primo settore rientrano i siti web che che consentono agli utenti di caricare e scaricare contenuti protetti dal copyright, come film, libri, musica e software. Nonostante le segnalazioni di violazioni del diritto d’autore, presentate da diverse imprese cinematografiche e musicali, i contenuti continuano a circolare su questi portali, senza che vengano rimossi dai gestori dei siti web.

Il secondo settore è dedicato alle piattaforme online che commercializzano prodotti contraffatti, come Bukalapak (Indonesia), Snapdeal (India), Lazada (Thailandia) e Naver.com (Corea).

Non mancano poi i siti web dove è possibile acquistare prodotti farmaceutici contraffatti, causando in Europa una perdita di circa 10,2 miliardi di euro all’anno. Generalmente i soggetti che gestiscono le farmacie online possiedono centinaia di siti web dove i clienti possono trovare sia medicine contraffatte che non contraffatte.

Nonostante il boom dell’e-commerce, esistono tuttora vari mercati fisici dove è possibile vendere e comprare prodotti contraffatti. Nella watchlist sono elencati alcuni dei principali mercati in diverse parti del mondo, dal Vietnam al Canada.

La watchlist non rappresenta un elenco esaustivo dei mercati, fisici e virtuali, che violano i diritti di proprietà intellettuale; sarà tuttavia aggiornata ogni due anni dalla Commissione UE, che monitorerà anche gli sviluppi nei luoghi maggiormente interessati da contraffazione e pirateria.

> Watchlist

Photo on Visualhunt.com

Per leggere il contenuto prego
o