UE-Mercosur: come procedono le trattative sull'accordo commerciale?

 

UE-Mercosur Ecco il report con i risultati raggiunti - e le questioni ancora in sospeso - nell'ambito dell'ultimo round di negoziati sulla parte commerciale dell'accordo di associazione tra l'Unione europea e il Mercosur.

Commercio - UE al lavoro su clausole di salvaguardia in tutti gli accordi

La Commissione europea ha pubblicato la relazione del 36° ciclo di negoziati sulla parte commerciale dell'Accordo di associazione tra l'Unione europea e il Mercosur (Mercado Común del Sur). L'incontro, che si è svolto dal 12 al 20 novembre a Bruxelles, ha visto la partecipazione sia di esperti che di capi negoziatori dell'UE e dei quattro membri fondatori del Mercado Común del Sur: Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay.

Le trattative hanno riguardato questi capitoli:

  • commercio di merci;
  • vini e alcolici;
  • regole di origine;
  • ostacoli tecnici agli scambi;
  • servizi;
  • appalti pubblici;
  • proprietà intellettuale;
  • commercio e sviluppo sostenibile,
  • imprese di proprietà statale;
  • sovvenzioni;
  • trasparenza.

Vediamo nel dettaglio i progressi compiuti per ogni capitolo dell'accordo.

Commercio - quali sono i benefici dell'export UE per l'occupazione

Scambio di merci

Le parti hanno discusso le offerte per lo smantellamento dei dazi, compreso il trattamento temporaneo differenziato per il Paraguay relativamente ad alcune merci.

Sono state, inoltre, affrontate le questioni aperte nel testo in materia di tasse consolari, tasse sulle esportazioni, monopoli di importazione ed esportazione e gestione dei contingenti tariffari. I negoziatori hanno, infine, continuato a lavorare su questioni relative all'accesso al mercato ancora in sospeso.

Vini e alcolici

Sono proseguiti i lavori sulla bozza di testo in materia di vini e alcolici allo scopo di stabilire una serie di norme globali che facilitino concretamente il commercio. Le questioni trattate comprendono le disposizioni sulle pratiche di vinificazione e l'etichettatura, in particolare l'uso di termini tradizionali UE.

Regole di origine

Negoziatori europei e controparti del Mercosur hanno discusso il testo del protocollo sulle norme di origine per alcuni settori. Sono stati compiuti progressi significativi sulle poche questioni che rimanevano ancora in sospeso. Le discussioni sulle norme specifiche di prodotto si sono concentrate sul settore dei macchinari e su alcuni prodotti agricoli. In questo ambito i progressi sono stati piuttosto limitati.

Ostacoli tecnici al commercio

La trattativa ha portato alcuni risultati sulle questioni tecniche relative alla valutazione della conformità. I buoni progressi sul tema specifico dei veicoli a motore hanno portato alla conclusione del testo. Ulteriori negoziati saranno invece necessari per le appendici tecniche.

UE e ACP lavorano ad accordo post Cotonou

Servizi

Nulla di fatto sulla questione dell'accesso al mercato dei servizi marittimi, su cui le parti hanno discusso senza risultati, convenendo sulla necessità di ulteriori discussioni al riguardo. 

Appalti pubblici

Le discussioni hanno portato ad alcuni progressi sul testo del capitolo in materia di appalti pubblici, anche in relazione alla trasparenza nella pubblicazione degli avvisi di gara. Le parti hanno, inoltre, proseguito le trattative sull'accesso al mercato. L'UE e il Mercosur hanno esaminato opzioni su come concordare le questioni ancora in sospeso.

Proprietà intellettuale 

I negoziatori hanno discusso una serie di questioni in sospeso, in particolare quelle relative ai principi generali, al diritto d'autore e all'applicazione della legge sui diritti di proprietà intellettuale (comprese le misure alle frontiere). Le parti hanno esplorato possibili soluzioni e testi alternativi in queste sezioni e convenuto sulla necessità di ulteriori lavori al riguardo.

Tra le questioni trattate anche quella relativa alla protezione delle indicazioni geografiche. Al riguardo, sono stati registrati alcuni progressi e si è deciso per un'ulteriore revisione dei conflitti emersi relativamente agli elenchi delle IG da proteggere in UE e Mercosur.

Commercio e sviluppo sostenibile

Le parti hanno compiuto progressi sul testo del capitolo Commercio e sviluppo sostenibile concordando gli articoli relativi al gruppo di esperti e la revisione.

Riso - buco nell'acqua dal voto dei Paesi UE sui dazi a Cambogia e Myanmar

Imprese di proprieta statale

Relativamente al capitolo sulle imprese di proprietà pubblica i negoziatori hanno discusso le varie proposte reciprocamente presentate. In materia sono stati compiuti buoni progressi, ma sono necessari ulteriori lavori per chiarire le questioni rimanenti. 

Sussidi

Le discussioni sui sussidi sono proseguite sulla base delle proposte scritte presentate da entrambe le parti. Sebbene siano stati registrati alcuni progressi, tra UE e Mercosur continuano a esserci divergenze che devono essere appianate, in particolare per quanto riguarda la portata delle sovvenzioni coperte.

Trasparenza

Durante questo round il capitolo sulla trasparenza è stato ultimato.

Per leggere il contenuto prego
o