UE-Sudafrica: summit per rafforzare cooperazione su scambi e investimenti

 

Sudafrica - Photo credit South African TourismUnione europea e Sudafrica si incontrano a Bruxelles per un summit bilaterale volto a rafforzare la cooperazione allo sviluppo e a promuovere le relazioni di tipo economico, commerciale e sociale.

Ecco perche' le imprese italiane dovrebbero investire ed esportare in Ghana

In occasione del settimo vertice tra Unione europea e Sudafrica, che si svolge oggi a Bruxelles a 100 anni dalla nascita di Nelson Mandela, i leader delle parti fanno il punto sulle relazioni bilaterali e propongono nuovi modi per intensificare la cooperazione sul piano economico, commerciale e sociale.

Al centro delle discussioni, cinque temi principali:

  • la collaborazione nei settori di economia, commercio e investimenti,
  • la cooperazione allo sviluppo,
  • le sfide globali, quali i cambiamenti climatici, la migrazione e i diritti umani,
  • il multilateralismo e la cooperazione nei consessi multilaterali,
  • la situazione nel vicinato dei due partner.

 > UE-Africa: al via iniziativa per stimolare investimenti green

Il punto sui rapporti commerciali UE-Sudafrica

Le relazioni commerciali e la cooperazione allo sviluppo tra Sudafrica e Unione europea sono attualmente disciplinate dall'Accordo su commercio, sviluppo e cooperazione (Trade, Development and Co-operation Agreement, TDCA). Attraverso una serie di programmi di liberalizzazione completati nel 2012, l’Accordo ha istituito un'area di libero scambio per il 90% degli scambi bilaterali tra i due partner.

Attualmente il Sudafrica è il principale partner commerciale dell'UE nel continente africano. Membro del Gruppo degli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico (African, Caribbean and Pacific, ACP), il Sudafrica è di gran lunga la più forte delle economie dell'Africa subsahariana.

UE-Africa: impegni su cooperazione, economia e giovani

Le esportazioni sudafricane verso l'UE sono in crescita, con una composizione che sta via via diventando più diversificata. Il Paese esporta in Europa principalmente carburanti e prodotti minerari, macchinari e attrezzature di trasporto e altri semilavorati. Le spedizioni UE verso il Sudafrica sono costituite soprattutto da macchinari e attrezzature per il trasporto, prodotti chimici e altre macchine semiautomatiche.

A giugno 2016, il Sudafrica ha firmato l'Accordo di partenariato economico (Economic Partnership Agreement, EPA) UE-SADC (dove SADC sta per Southern African Development Community, Comunità di sviluppo dell'Africa meridionale), insieme ad altri 5 Paesi dell'Africa australe: Botswana, Lesotho, Mozambico, Namibia e Swaziland. Una volta ratificato, l'UE-SADC EPA sostituirà l’attuale TDCA.

Africa: Moavero, da UE servono piu' fondi e investimenti

Photo credit: South African Tourism

Per leggere il contenuto prego
o