Italia-Russia: come partecipare alla task force sulle PMI

 

Task force italo russaAncora pochi giorni di tempo per partecipare alla Task force italo-russa dedicata alla cooperazione per lo sviluppo delle piccole e medie imprese e dei distretti dei due Paesi.

UE-Giappone: PE, ok della commissione INTA all'accordo commerciale

Si terrà il 29 e il 30 novembre a Firenze la XXVII sessione della Task force italo-russa sulla collaborazione per lo sviluppo delle PMI e dei distretti, il principale foro economico-istituzionale tra Roma e Mosca, che vede la partecipazione di Regioni, imprese, associazioni di categoria, federazioni, confederazioni,  consorzi, università, poli tecnologici, sistema camerale e fieristico.

I lavori saranno organizzati in diversi tavoli tematici, incentrati prevalentemente sullo sviluppo della collaborazione nei settori di:

  • meccanica strumentale,
  • energie pulite (con focus su energie rinnovabili e geotermia),
  • tecnologie per l’Oil & Gas (con focus su: industria chimica, petrolchimica, produzione di polietilene e polipropilene, prodotti di caucciù sintetici/copertoni, impiantistica),
  • moda (produzione/confezione di abbigliamento ed accessori).

Expo Dubai 2020 - gara per progettare il Padiglione Italia

I partecipanti alla task force potranno presentare brevemente i loro progetti nel corso del tavolo tematico di proprio interesse, per poi approfondirli a livello bilaterale nell’ambito di un ‘Meeting Point’ destinato a incontri istituzionali e privati.

I soggetti interessati hanno tempo fino al 18 novembre per inviare la scheda di adesione e il progetto che si intende presentare.  La partecipazione all’evento è gratuita, mentre le spese di viaggio e di alloggio saranno a carico di ciascun partecipante.

Il format di adesione all’evento è disponibile alla pagina dedicata del sito dell'ICE-Agenzia per per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane.

Per leggere il contenuto prego
o