SACE-SIMEST: accordo con Assomineraria per sviluppo di imprese all'estero

 

ExportSostenere la crescita delle imprese operanti nel comparto minerario ed estrattivo sui mercati esteri ad alto potenziale. E' l'obiettivo dell'accordo siglato dal Polo per l'export e l'internazionalizzazione di CDP - formato da SACE e SIMEST - e da Assomineraria.

Export - Puglia, settori e mercati su cui puntare

E' stato siglato nelle scorse ore dal Polo SACE-SIMEST del Gruppo Cassa depositi e prestiti (CDP) e da Assomineraria - l'associazione che riunisce oltre 140 imprese operanti nella produzione di idrocarburi, geotermia, minerali per l’industria enella filiera di beni e servizi collegata – un accordo per promuovere lo sviluppo delle aziende del comparto nelle destinazioni estere a più alto potenziale.

Attraverso l’intesa con il Polo dell'export e dell'internazionalizzazione composto da SACE e SIMEST, le imprese associate ad Assomineraria, si legge nel comunicato ufficiale, potranno accedere, con condizioni agevolate, alle soluzioni assicurative-finanziarie più adatte a loro per l'approdo e la crescita sui mercati internazionali.

SACE-SIMEST: Sicilia seconda Regione esportatrice del Mezzogiorno

Nell'ambito dell'accordo le parti si impegnano, inoltre, a organizzare incontri formativi periodici con le aziende interessate agli strumenti di supporto all’export e all’internazionalizzazione, oltre che eventi dedicati alle principali opportunità di business sui mercati internazionali.

“In uno scenario internazionale che diventa giorno dopo giorno sempre più complesso - ha dichiarato Simonetta Acri, Chief Sales Officer di SACE, a commento dell'accordo - offrire alle eccellenze italiane attive sui mercati internazionali gli strumenti giusti per operare in piena sicurezza diventa strategico. 

Commercio Internazionale - MISE lancia Task Force su libero scambio

Per leggere il contenuto prego
o