Auto elettriche - Enel X, dall’app per ricaricarle all’e-Mobility Hub

 

Francesco Venturini - e-Mobility Revolution 2018 - foto profilo Twitter EnelNasce a Vallelunga il primo “Enel X e-Mobility Hub”, polo per lo sviluppo della tecnologia di mobilità elettrica di Enel X. E non è l’unica novità annunciata dalla società in questi giorni.

Auto elettriche - oltre un milione vendute in Europa, Italia indietro 

In concomitanza con la settimana europea della mobilità, Enel X, la società del Gruppo Enel dedicata a prodotti innovativi e soluzioni digitali, fa una serie di importanti annunci.

A partire dalla nascita, a Vallelunga, di Enel X e-Mobility Hub, polo per lo sviluppo della tecnologia di mobilità elettrica nato da un accordo tra Enel X e ACI.

Cos’è Enel X e-Mobility Hub

L'obiettivo della partnership, che durerà tre anni, è di promuovere la mobilità sostenibile combinando le tecnologie innovative di Enel X con il prestigio di una struttura storica come quella di Vallelunga, spiega Enel, aggiungendo che all'interno del nuovo polo troverà spazio anche l'Enel X Lab, "la struttura innovativa formata da un laboratorio e una sala training, all'interno dei quali l'azienda potrà testare e sviluppare le proprie soluzioni tecnologiche legate alla mobilità elettrica e quelle di altri partner".

L'accordo con Aci Vallelunga, permetterà a Enel X di usufruire di una serie di servizi che comprendono: l'utilizzo della pista per i test drive delle auto elettriche, l'organizzazione di corsi di guida sicura specifici per e-car presso i centri di Vallelunga e Lainate (Milano) e la disponibilità del Centro Congressi Enel X - Vallelunga situato presso la struttura, per attività ed eventi del Gruppo, spiega ancora Enel.

Energia - il futuro e’ elettrico, al centro tecnologia ed e-mobility

In particolare, Enel X sarà partner tecnico dei Centri di guida sicura per auto elettriche a Vallelunga e Lainate. L'accordo prevede, inoltre, l'installazione e la manutenzione delle infrastrutture di ricarica nelle varie aree dell'autodromo, la fornitura di un pacchetto di recharge card per i mezzi di servizio e la possibilità di avere un presidio promozionale di Enel X durante eventi sportivi organizzati a Vallelunga.

Entro fine anno 2.500 colonnine di ricarica

Entro fine anno Enel avrà installato in Italia circa 2.500 colonnine per ricaricare le auto elettriche. "Installiamo 60-70 colonnine a settimana, saranno 918 entro fine anno", ha sottolineato il responsabile di Enel X Francesco Venturini nel corso dell'evento 'e-mobility Revolution 2018' a Vallelunga, spiegando che queste si andranno ad aggiungere alle 1.578 colonnine già installate nel Paese.

Accordo con Route220 per l’interoperabilità della rete di ricarica

Nei giorni scorsi Enel X aveva annunciato un altro importante accordo, quello con Route220, impresa che ha dato vita alla piattaforma evway, che mappa le stazioni di ricarica in Italia ed in Europa.

L’intesa consentirà ai clienti della app evway di utilizzare le stazioni di ricarica di Enel X, installate su tutto il territorio nazionale, accedendo alle informazioni relative alla localizzazione delle stazioni, la potenza disponibile, il tipo di presa e le modalità di accesso. In particolare sarà possibile utilizzare le colonnine Quick da 22 kW presenti nelle aree urbane e le Fast da 50 kW per la ricarica veloce delle auto.

Per leggere il contenuto prego
o