Clima - UE pronta a presentare una strategia zero emissioni al 2050

 

Miguel Arias Canete - © European Union , 2017 / Source: EC - Audiovisual Service / Photo: Lukasz KobusBruxelles sarebbe pronta ad alzare l’asticella degli obiettivi di riduzione delle emissioni al 2030. E si rimbocca le maniche per mettere a punto una strategia al 2050, sulla quale sarà lanciata una consultazione la prossima settimana.

Efficienza energetica edifici - cosa prevede la nuova direttiva

Ad annunciare l’impegno crescente della Commissione europea in tal senso è il commissario per l’Azione per il clima Miguel Arias Canete, intervenendo nel corso della conferenza di alto livello sulle strategie climatiche europee di lungo-termine “The EU's Vision of a modern, clean and competitive economy”.

Emissioni -45% al 2030, a zero al 2050

Grazie agli accordi raggiunti nel mese di giugno sui dossier efficienza energetica, rinnovabili e governance dell’Energy Union, l’UE potrebbe innalzare il livello di ambizione delle proprie strategie climatiche ed energetiche. Nello specifico, l’Esecutivo potrebbe “valutare un aumento dell’obiettivo di riduzione delle emissioni al 2030 dall’attuale 40% ad oltre il 45%”, ipotesi comunque rimandata all’autunno.

E non è l’unico annuncio che arriva dal commissario: prima della Cop 24 in programma a dicembre nella città polacca di Katowice la Commissione presenterà una nuova strategia al 2050, richiesta sia dal Consiglio che dall’Europarlamento.

Un piano climatico per studiare una strada verso le emissioni zero. La roadmap fissata dall'Esecutivo parte da una consultazione pubblica che sarà lanciata la prossima settimana, cui seguirà una comunicazione che detti una posizione ben definita all’interno dei negoziati mondiali, che sarà adottata a novembre.

Fondi UE per riqualificazione energetica - i bandi Horizon 2020

La strategia sarà poi discussa nel 2019 e quindi presentata all’Unfccc al più tardi all’inizio del 2020, ha detto il commissario, precisando che “non si tratterà di una proposta legislativa con target vincolanti ma un percorso per raggiungere obiettivi ambiziosi”.

I lavori sono già in corso, sottolinea nel corso della conferenza di alto livello il commissario per l’Unione energetica Maros Sefcovic: la Commissione “sta al momento conducendo approfondite analisi economiche, sociali e ambientali propedeutiche alla definizione della strategia”.

© European Union , 2017 / Source: EC - Audiovisual Service / Photo: Lukasz Kobus

Per leggere il contenuto prego
o