AgID - linee guida per pagamenti elettronici verso le PA

 

Pagamenti elettroniciPubblicate le linee guida per effettuare i pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di servizi pubblici con il sistema PagoPA.

AgID - consultazione su identita' digitale per professionisti

L'Agenzia per l'Italia digitale (AgID) ha pubblicato le nuove linee guida che indirizzano le attività degli enti creditori e dei prestatori dei servizi di pagamento per i pagamenti con il sistema PagoPA.

> Agenda digitale - 13 gare per innovare le amministrazioni pubbliche

Sistema pagoPA

PagoPA é un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la pubblica amministrazione.

Il sistema prevede nuove modalità standard per eseguire presso i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti le transazioni verso le pubbliche amministrazioni.

E' possibile effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’app dell’ente oppure attraverso i canali (online e fisici) di banche e altri PSP, ovvero:

  • presso le agenzie della tua banca,
  • utilizzando l'home banking del tuo PSP (cerca i loghi CBILL o pagoPA),
  • presso gli sportelli ATM della tua banca (se abilitati),
  • presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5,
  • presso gli Uffici Postali.

Il sistema è adottato da amministrazioni pubbliche che consentono il pagamento per mezzo di servizi offerti da Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP). PagoPA consente di pagare tributi, tasse, utenze, rette, quote associative, bolli e qualsiasi altro tipo di pagamento verso le PA centrali e locali, ma anche verso altri soggetti, come le aziende a partecipazione pubblica, le scuole, le università, le ASL.

Linee guida per i pagamenti elettronici

Le linee guida per i pagamenti elettronici, in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, contengono le regole a cui tutti gli aderenti devono adeguarsi per integrarsi al sistema PagoPA, come ad esempio le modalità da utilizzare per il pagamento, la riconciliazione e il riversamento delle somme raccolte.

Il documento sostituisce le precedenti linee guida, risalenti al 2014, e si inserisce in un percorso di continua crescita del sistema, che supera a giugno 2018 i 10 milioni di transazioni.  

Le linee guida, emanate dall’Agenzia per l’Italia Digitale, sentita la Banca d’Italia, attuano le previsioni normative Codice dell‘amministrazione digitale (articolo 5, comma 4) all’interno dell’obiettivo più ampio del legislatore di facilitare con soluzioni digitali le relazioni con i cittadini e le imprese.

> Linee guida per i pagamenti elettronici

Per leggere il contenuto prego
o