Ricerca e sviluppo – intese MISE-Toscana per 250 milioni

 

Ricerca e sviluppoDue progetti innovativi nel campo della ricerca terapeutica e dei trasporti, e un accordo di programma per l'attrazione di impresa. Sono i punti delle intese siglate tra MISE e Regione Toscana per attivare 250 milioni di investimenti fra pubblico e privato.

Industria 4.0 - Calenda, crescono investimenti per nuove tecnologie

Il ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda, e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, hanno siglato tre intese per progetti di ricerca e sviluppo. In ballo, 250 milioni di euro di investimenti pubblico-privati.

Ricerca terapeutica: cosa prevede l'accordo con Kedrion

Il primo è un accordo di innovazione con Kedrion Spa, azienda internazionale che raccoglie e fraziona il plasma umano al fine di produrre e distribuire prodotti terapeutici plasmaderivati da utilizzare nel trattamento di malattie, patologie e condizioni gravi quali l’emofilia e le immunodeficienze.

Tutti i bandi del Programma di lavoro 2018-2020 di Horizon

L'accordo darà il via ad un programma di investimenti in ricerca e sviluppo da 37,5 milioni di euro (di cui 9 milioni dal MISE e 1,5 milioni dalla Regione Toscana) per la produzione di un nuovo preparato di immunoglobuline al 10% per uso endovenoso triplo inattivato da realizzarsi presso le unità produttive di Gallicano (frazione Bolognana) e Barga (frazione Castelvecchio Pascoli).

La realizzazione di questo progetto porterà ad un incremento dell'occupazione locale pari a 70 unità.

Trasporti: intesa con Hitachi Rail

Di grande ricaduta occupazionale anche la seconda intesa, con Hitachi Rail Spa, la società nata dall'evoluzione di Ansaldo Breda specializzata nella costruzione di materiale rotabile.

Il programma di ricerca e sviluppo per lo stabilimento di Pistoia prevede investimenti in ricerca e sviluppo nel triennio 2018-2020 per un totale di 12,6 milioni di euro (di cui 5,3 milioni dal ministero e 2 milioni dalla Regione).

Obiettivo: implementare il processo di trasformazione digitale degli stabilimenti attraverso l'acquisto di macchinari, impianti e attrezzature al fine di realizzare innovazioni nella piattaforma dei treni regionali sia ad uno che a due piani, una piattaforma innovativa per i tram, un treno metropolitano con la cassa in acciaio.

In base alle previsioni, il programma sarà capace di generare in Italia occupazione diretta per 409 unità, il 41% delle quali (169 unità) a Pistoia, e le altre negli stabilimenti di Napoli e Reggio Calabria.

Imprese: accordo MISE-Invitalia e Regione

La terza intesa siglata da Ministero, Regione Toscana e Invitalia è relativa ad un accordo di programma da 50 milioni di euro (40 milioni dal MISE e 10 milioni della Regione Toscana) finalizzato all'attrazione di nuove iniziative imprenditoriali o al consolidamento di quelle esistenti in Toscana che risultino strategiche per le esigenze di sviluppo individuabili a livello territoriale.

Invitalia – gara per dismissione Italia Turismo

Grazie alla capacità di utilizzare le risorse europee e nazionali, la Regione Toscana ha ottenuto questo ulteriore disponibilità finanziaria che potrà utilizzare per cofinanziare futuri accordi per l'innovazione per progetti di ricerca e sviluppo nel quinquennio 2018-2023.

Si calcola che queste risorse saranno in grado di promuovere investimenti per almeno altri 150 milioni di euro, garantendo così decine di nuovi posti di lavoro stabili.

Per leggere l'articolo prego
accedi o iscriviti