Dogane - nuovo sistema UE per ridurre burocrazia e spese

 

Customs - U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Kitt AmaritnantIl sistema dovrebbe assicurare oneri minori alle imprese e prezzi più bassi ai consumatori UE.

REX, da oggi esportare in Canada e' ancora più semplice

UE-Asia, al lavoro su sviluppo investimenti e lotta a protezionismo

Si chiama Customs Decisions System (CDS) il nuovo sistema elettronico pan-europeo lanciato dalla Commissione UE per semplificare le procedure che le imprese devono seguire per ottenere l'autorizzazione ad importare merci.

Union Customs Code: una nuova legislazione doganale

Il lancio del nuovo strumento rientra in un più ampio processo di revisione delle norme in materia di dogane dell'Unione europea, teso a garantire alle diverse autorità competenti di lavorare in modo efficiente e ad agevolare il flusso degli oltre 3 mila miliardi di merci all'interno e all'esterno dell'UE ogni anno.

Basato sulle più moderne tecnologie informatiche, il nuovo sistema di decisione doganale, spiega Bruxelles, è "uno dei primi risultati del nuovo codice doganale" dell'Unione europea (Union Customs Code, UCC), frutto di una radicale revisione della precedente legislazione doganale UE ed entrato in vigore il 1° maggio 2016.

Commercio - consultazione su cooperazione dogane UE-Paesi terzi

Customs Decisions System: vantaggi e obiettivi

L'accesso al CDS, continua la Commissione in una nota ufficiale, è più sicuro delle attuali procedure e consente agli importatori in tutti gli Stati membri di utilizzare lo stesso portale per inviare le domande alle diverse autorità doganali competenti.

Negli intenti di Bruxelles, il CDS permetterà, infatti, agli operatori comunitari di gestire fino a 22 tipi diversi di istanze doganali online, attraverso la piattaforma dedicata EU Trader Portal.

Producendo una semplificazione delle procedure e degli oneri per le imprese, il nuovo sistema, si legge nella nota, garantisce anche consegne più veloci e prezzi più convenienti per i consumatori che acquistano.

Photo credit: U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Kitt Amaritnant

Per leggere il contenuto prego
o