Servizi finanziari – sfide e opportunità al Banking Summit 2017

 

Banking SummitInnovazione digitale, cybersecurity, nuove regole e sofferenze bancarie al centro della settima edizione del Banking Summit di The Innovation Group

Finanza alternativa – le banche aprono al crowdfunding

Banche - ABI, assistenza clienti diventa multicanale

Si rinnova l'appuntamento con il Banking Summit, l'evento promosso da The Innovation Group, ormai punto di riferimento per gli executives dei servizi finanziari e delle tecnologie digitali. La settima edizione, in programma il 21 e il 22 settembre a Saint-Vincent, in Valle d'Aosta, cade in quello che secondo l’Amministratore Delegato di The Innovation Group Ezio Viola potrebbe essere l'anno della 'resa dei conti' per le banche italiane, alle prese con tante sfide, ma anche aperte a nuove opportunità.

Tanti i temi al centro della due giorni di lavori, per riflettere la complessità del momento che la business e IT community del settore dei servizi finanziari sta attraversando, dalle trasformazioni connesse alle tecnologie digitali, che incidono profondamente sulle organizzazioni, sui processi e sui servizi offerti, fino alla gestione dei rischi e alla cybersecurity. Senza dimenticare il peso delle crisi bancarie e dei crediti deteriorati, questioni decisive per la competitività delle banche italiane e per la loro capacità di attrarre investimenti in un mercato europeo sempre più iper-regolato.

In questo quadro, il Banking Summit rappresenta un'occasione di confronto e di networking, un'opportunità per venire a contatto con nuove idee e sviluppare relazioni con altri senior executive, opinion maker e influencer, sia a livello nazionale che internazionale, che possono contribuire a innovare il modo di fare banca.

La prima giornata del summit, il 21 settembre, è riservata a un numero di partecipanti limitato e prevede una sessione plenaria animata dagli interventi tra gli altri di Gregorio De Felice, Chief Economist di IntesaSanPaolo, Giovanni Razzoli, CFA di Equita SIM, il professor Marco Onado, il presidente di Bank Lazard Carlo Salvatori e il CEO di BNL-BNP Paribas Andrea Munari. A seguire una serie di dibattiti permetteranno ai partecipanti di confrontarsi sulle trasformazioni che interessano il settore dei servizi finanziari a partire da best practice e racconti di innovazione, per poi concludere la serata con una cena di gala.

Ben sei sessioni plenarie, e tanti relatori di prestigio, animeranno la giornata del 22 settembre, aperta a rappresentanti del Board, CEO/Top Management, Business Management Funzionali del Retail, Commercial, Corporate & Investment Banking, COO, CIO, Chief Digital e Data Officer, Chief Innovation Manager coinvolti nel processo decisionale, di governo e gestione della trasformazione digitale degli operatori del mercato dei servizi finanziari.

Per questa giornata è stato previsto anche un servizio di navetta gratuita, per raggiungere la suggestiva location della conferenza da Milano.

> Programma Banking Summit 

Per leggere il contenuto prego
o