Startup – Roma ospita il Tech Tour 2017

 

Startup - Photo credit: Heisenberg MediaL’11 e 12 settembre torna Tech Tour, l’evento che fa incontrare le startup con i principali investitori internazionali.

Premio Marzotto – le startup vincitrici del Network Incubatori

Startup - quante sono e quanto valgono

Tech Tour, la community internazionale che facilita gli investimenti in imprese innovative, torna in Italia.

Tech Tour 2017

A Roma, per la precisione, dove l’11 e 12 settembre si accenderanno i riflettori sulle migliori startup e imprese innovative della scena tecnologica italiana, che si presenteranno davanti ad una platea unica di oltre 80 tra rappresentanti di fondi internazionali e grandi investitori italiani ed esteri, creando così un'occasione speciale per facilitare le connessioni tra investitori e aziende ma anche tra investitori locali e internazionali.

Lo scorso anno, erano presenti al Tech Tour Mark Zuckerberg di Facebook e Tim Cook di Apple per incontrare le startup invitate.

Scaleup – SEP Report, preoccupa impatto Brexit

I temi di applicazione delle imprese selezionate spaziano dall’ICT al Life Sciences, dalla tecnologia del lusso a quella in campo alimentare fino al risparmio energetico.

Gli investitori guardano sempre più all'Italia

Le 28 startup italiane che partecipano sono state selezionate tra 200 imprese innovative da un comitato di investitori. A guidare i lavori ci saranno Piero Strada di SilverPeak e vicepresidente dell’Italian Tech Tour, e Marco Trombetti del fondo di venture capital e startup district Pi Campus, anche in veste di presidente di questa edizione dell'evento.

L’interesse degli investitori stranieri è alto. L’Italia oggi rappresenta infatti una grande opportunità per gli investimenti internazionali per la possibilità di sgravi fiscali, per le maggiori fonti di finanziamento disponibili e la maggiore flessibilità nella creazione di società. I piccoli tesori nascosti nel nostro paese, combinati con la presenza strutturale di pochi investitori, sono una grande opportunità per gli investitori internazionali, come dimostrano anche le attività avviate nel nostro paese da imprese come Apple, Facebook e Google, e il recente interesse per le startup italiane da parte di acceleratori internazionali come Startupbootcamp e 500Startups.

“L’Italia è oggi una grande opportunità per gli investitori tech internazionali. Benché poco esplorata da fondi internazionali in passato, le cose nel paese stanno rapidamente evolvendo e molti investitori intelligenti hanno già compreso l’opportunità”, dichiara Strada.

Molte storie di successo sono emerse dal nostro Paese negli ultimi 10 anni e alcune di queste storie di new companies hanno partecipato a precedenti Tech Tour come Octo Telematics, la prima azienda italiana “unicorno” ad essere valutata 1 miliardo di dollari, che sta portando novità nell’industria assicurativa attraverso l’applicazione di sistemi telematici avanzati. Oltre 15 startup che hanno partecipato a edizioni precedenti del Tech Tour italiano, sono già andate in quotazione o sono state acquisite.

Photo credit: Heisenberg Media

Per leggere il contenuto prego
o