Trasporti - consultazione Ue su rete TEN-T

 

Trasporti UeAperta fino al 9 novembre la consultazione per facilitare l'implementazione dei progetti della rete transeuropea dei trasporti TEN-T.

Trasporti: bandi TEN-T, Italia chiede finanziamenti Ue per 2,4 miliardi

Connecting Europe Facility - 6,7 miliardi di finanziamenti per trasporti

La Commissione Ue ha lanciato una consultazione pubblica per razionalizzare la realizzazione dei progetti nell'ambito della rete transeuropea dei trasporti TEN-T.

TEN-T, rete transeuropea dei trasporti

Con la revisione nel 2013 della politica europea in materia di infrastrutture dei trasporti, l'Ue ha deciso di trasformare la rete TEN-T in un sistema di collegamenti a doppio strato per le vie di trasporto, con una rete globale e una rete centrale.

La rete globale è una rete multimodale che offre a tutte le regioni dell'Ue un'accessibilità che migliora il loro sviluppo economico, sociale e territoriale. I progetti rientranti nella rete globale dovrebbero essere conclusi entro la fine del 2050.

La rete centrale, invece, è composta dalle parti della rete globale che rivestono importanza strategica sia per i flussi di trasporto europei che per quelli globali. L'obiettivo è portare a termine connessioni senza soluzione di continuità che garantiranno servizi di trasporto efficienti e di elevata qualità per cittadini e operatori economici. La conclusione della rete centrale è prevista per la fine del 2030.

I finanziamenti europei per i trasporti nel periodo 2014-2020 si attestano a 26,2 miliardi di euro nel quadro del Meccanismo per collegare l'Europa (Connecting Europe Facility - CEF).

Consultazione Ue

La consultazione si inserisce nell'ambito di uno studio condotto dalla Dg Trasporti della Commissione europea sull'implementazione dei progetti della rete TEN-T. L'analisi ha riscontrato una serie di problemi nella realizzazione dei progetti, in termini di tempi, costi e ostacoli burocratici.

La Commissione Ue vuole quindi confrontarsi con i cittadini, gli stakeholder e le autorità pubbliche per capire quali sono le principali barriere nell'implementazione degli interventi TEN-T, alla ricerca di soluzioni comuni.

Per partecipare è necessario rispondere ad un questionario online entro il 9 novembre 2017.

I partecipanti dovranno rispondere a 47 domande incentrate su diversi argomenti, come gli appalti pubblici, gli aiuti di Stato, la partecipazione pubblica ai progetti e le possibili soluzioni.

> Consultazione pubblica

Per leggere il contenuto prego
o