Energia, call partecipare al Forum di Beirut - IBEF

 

Beirut - author: marviikadMinistero dell’Ambiente e ICE lanciano una call per partecipare al Forum Internazionale dell'Energia di Beirut (IBEF).

Export - SACE: trend, settori e Paesi promettenti

Strategia energetica nazionale – consultazione prorogata a fine agosto

Il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con ICE-Agenzia per la Promozione all’Estero e l’Internazionalizzazione delle Imprese Italiane, pubblica una manifestazione d’interesse per favorire il coinvolgimento di imprese italiane e altri soggetti operanti nel settore ambientale all’8° edizione del Forum Internazionale dell'Energia di Beirut (IBEF), dal 18 al 20 settembre 2017.

L’evento è considerato come la più importante piattaforma per la discussione di temi legati alle energie rinnovabili, efficienza energetica e green buildings dell’intera area Mediorientale. IBEF, infatti, richiama attori energetici chiave dal Libano, dal mondo arabo e dalla comunità internazionale.

Tenuto su base annuale dal 2010, IBEF ha attirato più di 920 delegati nell’edizione 2016, collocandosi come principale evento regionale annuale delle realtà imprenditoriali legate all’intera filiera dell’energia. Il Forum riceve il sostegno e la partecipazione di un gran numero di attori chiave del settore energetico come la Lega degli Stati arabi (LAS), l'Unione europea, la Banca centrale del Libano (BDL), il programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP). Partner strategico dell’iniziativa è il Centro libanese per la conservazione dell'energia (LCEC).

Export Regioni - Istat, segno positivo da Nord a Sud

Il Ministero dell’Ambiente, in attuazione dell’Accordo di Parigi sul Clima, ha avviato dal 2016 un’importante programma di cooperazione finalizzato alla promozione delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica nell’intera Regione Nord-africana e Mediorientale. Il Forum Internazionale dell'Energia di Beirut rappresenta, quindi, un’occasione importante per presentare alle imprese italiane le iniziative in corso avviate dal Ministero nell’ambito dei programmi di cooperazione in Libano ed in Egitto.

Al fine di promuovere il trasferimento tecnologico e favorire scambi e sinergie tra le imprese le imprese italiane il dicastero sarà presente al Forum Internazionale dell'Energia di Beirut (IBEF) con un proprio stand, che sarà messo a disposizione delle imprese italiane che parteciperanno al Forum.

Inoltre, in occasione della fiera saranno organizzati sessioni B2B tra le imprese italiane e le imprese libanesi e un side event di approfondimento sulle opportunità offerte dal mercato libanese e egiziano nel settore della green economy, organizzato in collaborazione con MATTM, LCEC, UNEP e Agenzia delle Energie Rinnovabili Egiziana.

Le imprese italiane interessate sono invitate ad inviare la propria domanda di partecipazione entro il 31 luglio 2017 utilizzando l’apposito modulo Expression of interest.

L'Agenzia ICE, a fronte della quota di partecipazione di 200 euro, coprirà i costi relativi a:

  • quota di iscrizione obbligatoria al Beirut Energy Forum (450$);
  • accesso a tutte le sessioni del Forum, agli eventi collaterali e agli eventi di networking;
  • organizzazione e gestione di incontri B2B;
  • inserimento nel catalogo della presenza italiana;
  • inserzioni pubblicitarie presso i principali quotidiani locali e/o online;
  • kit informativo (nota congiunturale, nota settoriale);
  • assistenza dello staff ICE-Agenzia;
  • display materiale informativo c/o lo stand Italiano (MATTM/ICE-Agenzia) con corner di networking;
  • agevolazioni SIMEST per attività promozionali extra UE.

Al fine di favorire il coinvolgimento delle imprese italiane, il Ministero dell’Ambiente tramite l’LCEC, ha previsto il rimborso della quota ICE-Agenzia per le prime 15 aziende che si iscriveranno all’evento e che comproveranno la propria effettiva partecipazione al Forum.

> Manifestazione d'interesse diretta alle imprese italiane per partecipare al forum internazionale dell'energia di beirut (ibef) 18- 20 settembre 2017

Beirut - author: marviikad

Per leggere il contenuto prego
o