UE – strategia per aumentare resilienza a sfide globali

 

Federica MogheriniAnticipazione, prevenzione e prontezza sono le parole chiave della strategia UE per promuovere la resilienza di Stati e società

Cooperazione - strategia UE contro poverta'

Sicurezza – Commissione UE lancia un Fondo per la difesa

L'UE propone una nuova strategia per la resilienza, con l'obiettivo di passare dal contenimento delle crisi a un approccio più strutturale e di lungo termine alle sfide globali, dal cambiamento climatico alla pressione migratoria, dagli shock economici all'estremismo violento.

L'idea è quella di agire sulla base del modello sperimentato dall'Unione nella regione del Sahel, dove agli aiuti umanitari europei per gestire la crisi nell'immediato si aggiunge il contributo della cooperazione allo sviluppo che mira ad affrontare le cause profonde della povertà, supportando la creazione di posti di lavoro, l'accesso all'istruzione, la governance, la salute e la mitigazione dei cambiamenti climatici.

Le proposte presentate dalla Commissione europea e dall'Alto rappresentante agli Affari esteri e alla Politica di sicurezza comune Federica Mogherini per aumentare la resilienza di Stati, società, comunità e individui di fronte alle crescenti pressioni globali puntano sui concetti di anticipazione, prevenzione e prontezza e fanno riferimento a tre linee di azione collegate:

  • Assistenza per aumentare la resilienza dei Paesi partner;
  • Dialogo politico e iniziative bilaterali;
  • Resilienza e sicurezza dell'Unione europea.

La comunicazione congiunta fa parte del follow-up alla strategia globale per la politica estera e di sicurezza presentata dall'Alto rappresentante Federica Mogherini nel giugno dello scorso anno. Un report sul primo anno di implementazione della strategia sarà illustrato da Mogherini ai capi di Stato e di Governo e ai ministri degli Esteri dell'Unione nel corso di queste mese.

Factsheet: Joint Communication on "A Strategic Approach to Resilience in the EU's External Action"

Photo credit: European External Action Service - EEAS via Foter.com / CC BY-NC-ND

Per leggere il contenuto prego
o