UE - consultazione su diritto d'impresa e soluzioni digitali

 

Soluzioni digitaliC'è tempo fino al 6 agosto 2017 per dire la propria su diritto d'impresa e tecnologie digitali.

Competenze digitali – AgID aggiorna linee guida su professionisti ICT

Mercato unico digitale - revisione intermedia della strategia Ue

La Commissione Ue ha lanciato una consultazione pubblica per migliorare l'uso delle tecnologie digitali nell'ambito del diritto societario.

La consultazione si inserisce nel quadro del programma di lavoro 2017 del Collegio dei commissari, in cui è prevista un'iniziativa sul diritto d'impresa volta a facilitare l'uso delle tecnologie digitali per tutto il ciclo di vita di un'azienda, comprese le fusioni e le divisioni transfrontaliere.

Dai risultati di due precedenti consultazioni, condotte rispettivamente nel 2013 e nel 2014, è emerso che gli stakeholder sostengono fortemente la promozione degli strumenti digitali nel diritto societario, come confermato nel 2015 durante la conferenza 'Company Law in the Digital Age' di Bruxelles. Nel corso dell'evento sono state proposte diverse soluzioni, tra cui la registrazione online transfrontaliera delle imprese e i sistemi elettronici per le votazioni degli stakeholder.

Obiettivo della consultazione è raccogliere pareri e opinioni sui problemi riguardanti le tecnologie digitali e il diritto d'impresa, insieme a possibili soluzioni da adottare a livello europeo. Per partecipare è necessario rispondere ad un questionario online suddiviso in quattro parti:

  1. le ragioni per agire,
  2. l'utilizzo di strumenti online in tutto il ciclo di vita delle aziende,
  3. la mobilità transfrontaliera delle imprese (fusioni, divisioni, conversioni),
  4. le norme di conflitto per le società.

La consultazione è rivolta a imprese, investitori, autorità pubbliche, singoli individui, centri di ricerca, università, ecc, che potranno rispondere alla consultazione entro il 6 agosto 2017.

> Consultazione pubblica

Photo credit: Foter.com

Per leggere il contenuto prego
o