Commercio - riforma accordo UE-Messico entro 2017

 

Mexico - Photo credit: Esparta via Foter.com / CC BYUE e Messico intendono concludere i negoziati per un nuovo accordo di libero scambio entro l'anno.

Commercio: UE-Mercosur, ripresa negoziati per accordo

Commercio extra UE - Made in Italy cresce nei BRICS

La commissaria UE responsabile per il commercio Cecilia Malmstroem è stata nei giorni scorsi in visita a Città del Messico, dove ha incontrato i ministri messicani degli Esteri e dell'Economia, Louis Videgaray e Ildefonso Guajardo, per discutere il nuovo accordo di libero scambio UE-Messico, che dovrebbe sostituire l'attuale intesa commerciale in vigore dal 2000.

L'accordo del 2000

Il Messico è in assoluto il primo Paese del Sudamerica ad aver stretto con l'Unione europea un Accordo di associazione economica, concertazione politica e cooperazione (il cosiddetto "accordo globale"), firmato nel dicembre 1999 ed entrato in vigore nel luglio 2000.

L'intesa ha portato alla liberalizzazione del commercio, all'apertura di alcuni servizi e appalti pubblici e a una forte crescita degli investimenti. Dall'entrata in vigore della zona di libero scambio, inoltre, il commercio UE-Messico in merci è quasi triplicato, toccando quota 53 miliardi di euro l'anno. L'Unione europa è oggi il terzo partner commerciale del Messico, dopo Stati Uniti e Cina, mentre il Messico è quindicesimo partner commerciale dell'UE.

Commercio - progressi su negoziati per accordo UE-Giappone

Riforma accordo: la ripresa dei negoziati

Nonostante i progressi fatti in termini commerciali ed economici a livello bilaterale, a circa 15 anni dalla firma, le Parti hanno hanno sentito la necessità di aggiornare l'accordo di libero scambio, a sua volta compreso in quello globale. A tal fine, nel 2015 Bruxelles ha lanciato una prima consultazione pubblica per offrire ai soggetti interessati la possibilità di esprimersi su un'eventuale riforma in chiave attuale dell'accordo commerciale.

A seguito dell'autorizzazione a procedere in tal senso da parte del Consiglio, nel giugno 2016 sono stati avviati i negoziati UE-Messico per aggiornare l'intesa. Finora i negoziatori di UE si sono incontrati tre volte.

A febbraio di quest'anno la Commissione ha lanciato una seconda consultazione pubblica rivolta agli stakeholder per individuare gli aspetti chiave dell'accordo da aggiornare e modificare prioritariamente.

UE-Messico - accelerano negoziati per riforma accordo

Malmstroem: obiettivo accordo entro il 2017

La commissaria europea al commercio Cecilia Malmstroem è stata l'8 e il 9 maggio in visita a Città del Messico, dove ha incontrato i ministri messicani degli Esteri e dell'Economia, Louis Videgaray e Ildefonso Guajardo, per discutere l'agenda per la riforma dell'accordo di libero scambio.

UE e Messico, ha affermato Cecilia Malmstroem nel corso della sua visita nel Paese del Centro America, si impegnano a concludere i negoziati prima della fine dell'anno. Si tratta di un “obiettivo ambizioso ma fattibile”, ha detto la commissaria, che serve ad inviare al mondo “un segnale chiaro sull'importanza di rafforzare e non indebolire le norme che regolano il commercio internazionale".

Il prossimo round negoziale UE-Messico, il quarto, avrà luogo dal 26 al 30 giugno nel Paese centroamericano. Poi, durante la seconda metà dell'anno, i negoziatori intensificheranno gli incontri, riunendosi ogni mese al fine di raggiungere l'intesa entro dicembre 2017.

FDI Confidence Index - i Paesi preferiti dagli investitori esteri

Photo credit: Esparta via Foter.com / CC BY

Per leggere il contenuto prego
o