Commercio - ripresa negoziati UE-ASEAN per libero scambio

 

Manila - Author Alvin js5Il futuro accordo dovrebbe riguardare anche appalti pubblici, commercio elettronico e PMI.

Commercio: UE-Singapore, si accelera su ratifica accordo

ASEAN - bando per assistenza tecnica nel settore nucleare

La commissaria UE al Commercio Cecilia Malmstroem e i suoi omologhi dell'ASEAN (Associazione delle Nazioni del Sud-est Asiatico) hanno deciso di riprendere i colloqui di libero scambio. La decisione è stata presa durante le annuali consultazioni ministeriali UE-ASEAN, che si sono tenute nei giorni scorsi a Manila.

I ministri dovranno ora incaricare i propri alti funzionari di elaborare i parametri dei negoziati per un futuro accordo regionale UE-ASEAN. I rappresentanti hanno inoltre deciso di organizzare riunioni tra esperti dei nuovi settori di cooperazione, quali: appalti pubblici, e-commerce, facilitazione del commercio, piccole e medie imprese.

Oltre a portare avanti i colloqui bilaterali di libero scambio, l'UE e i Paesi ASEAN continueranno fino alla riunione ministeriale del prossimo anno a discutere altri argomenti. Al vaglio, anche la possibilità di aderire ad un tribunale multilaterale per gli investimenti, ovvero una singola struttura giudiziaria globale per la risoluzione delle controversie relative agli investimenti. L'iniziativa, lo ricordiamo, è stata lanciata congiuntamente nei mesi scorsi da UE e Canada nell'ambito della sigla del CETA.

A margine della riunione UE-ASEAN, la commissaria Malmstroem anche avuto un incontro bilaterale con i ministri economici e del commercio di diversi Paesi dell'ASEAN, tra cui Cambogia, Indonesia, Malesia, Filippine e Vietnam.

Italia-Vietnam, si rafforza cooperazione su trasporti e tecnologia

Contesto: l'UE e il sud-est asiatico

L'Unione europea è il più importante investitore nella regione dell'ASEAN e il suo secondo partner commerciale. Con scambi bilaterali di merci per un valore di oltre 200 miliardi di euro all'anno, l'ASEAN è invece il terzo partner commerciale di Bruxelles.

I negoziati per un accordo commerciale UE-ASEAN sono iniziati originariamente nel 2007. Dal 2009, però, le differenze nel livello di sviluppo economico e apertura tra i membri del gruppo dei Paesi sud-est asiatici hanno portato l'Europa a proseguire i colloqui separatamente con i singoli membri dell'ASEAN. Fino ad oggi, l'UE ha concluso, ma non ancora ratificato, accordi commerciali bilaterali con Singapore e Vietnam. Inoltre, l'UE sta portando avanti i negoziati con l'Indonesia, le Filippine e, per quanto riguarda la protezione degli investimenti, con il Myanmar.

Ue-Indonesia - verso negoziati su accordo libero scambio

Photo credit: Author Alvin js5

Per leggere il contenuto prego
o