Internazionalizzazione - al via progetto Invest Your Talent in Italy

 

L'iniziativa permette l'inserimento nelle aziende italiane di talenti provenienti da mercati extra UE strategici.

Businesswoman - Photo credit: e3Learning via Foter.com / CC BY-ND

Agroalimentare - portale UE su export e internazionalizzazione

Internazionalizzazione - missioni MISE in Turchia e Azerbaigian

Si chiama Invest Your Talent in Italy l'iniziativa promossa da Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, tramite la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane e Uni-Italia, Centro di promozione accademica per l'orientamento allo studio in Italia.

Il progetto, sostenuto da Unioncamere e Confindustria, ha l'obiettivo primario di fornire alle imprese italiane uno strumento operativo a supporto dell'internazionalizzazione per il tramite di un talento straniero proveniente da un mercato di interesse strategico, formato in Italia e con competenze nel settore di attività dell'azienda stessa.

> European Enterprise Promotion Awards - premi UE per promozione impresa

I Paesi d'origine ammessi sono:

  • Azerbaigian,
  • Colombia,
  • Egitto,
  • Etiopia,
  • Ghana,
  • Indonesia,
  • Kazakhstan,
  • Messico,
  • Turchia,
  • Vietnam.

Il modello di IYT prevede per il talento straniero l'opportunità di frequentare un percorso formativo in aula, nell'ambito di una laurea magistrale o di un master, presso una tra le università italiane che partecipano all'iniziativa, seguito da un periodo di tirocinio in azienda, orientativamente della durata di tre mesi

Le imprese hanno la possibilità di diventare partner del progetto finanziando una o più borse di studio, dal valore indicativo di 8mila euro l'anno, da abbinare ad uno o più corsi corrispondenti al profilo aziendale e ai mercati che rientrano nella propria strategia di internazionalizzazione.

Export e investimenti - SACE, Mappa dei Rischi 2017

A selezionare e gestire le candidature di imprese e studenti stranieri è un Comitato Tecnico costituito dai promotori, che provvede inoltre ad assistere lo studente per le procedure di ingresso in Italia e a monitorare il suo rendimento accademico.

Partecipano all'iniziativa atenei di tutta Italia. Da Nord a Sud si contano attualmente:

  • Politecnico di Milano,
  • Politecnico di Torino,
  • Università degli Studi di Milano 'Bicocca',
  • Università degli Studi di Macerata,
  • Università di Roma 'Sapienza',
  • Università di Roma 'Tor Vergata',
  • Luiss Guido Carli,
  • Università degli Studi di Pavia,
  • Università degli Studi di Brescia,
  • Università degli Studi di Udine,
  • Università degli Studi di Padova,
  • Università degli Studi di Modena e Reggio,
  • Università degli Studi di Ferrara,
  • Università degli Studi di Verona,
  • Università degli Studi di Genova,
  • IULM,
  • Link Campus University,
  • Università del Salento,
  • Università per Stranieri 'Dante Alighieri' di Reggio Calabria,
  • Università della Calabria,
  • Università degli Studi di Firenze,
  • Università degli Studi di Trento.

Le aree di formazione in cui saranno attivati i percorsi riguardano:

  • ingegneria e alte tecnologie
  • design e architettura
  • economia e management.

Export - 2016, Made in Italy cresce in UE, cala in area extra UE

Photo credit: e3Learning via Foter.com / CC BY-ND

Per leggere il contenuto prego
o