UE-Messico - accelerano negoziati per riforma accordo

 

Inseriti due round di trattative supplementari ad aprile e giugno 2017 per velocizzare l'aggiornamento dell'accordo di libero scambio.

Mexico - Photo credit: mdanys via Foter.com / CC BY

Difesa commerciale - Calenda, UE rimuova regola dazio minore

Commercio - MISE, il quadro dell'import-export italiano nel 2016

L'Unione europea e il Messico spingono l'acceleratore sul processo negoziale per adeguare l'accordo commerciale del 1999 al mutato contesto internazionale.

Relazioni commerciali UE-Messico

Il Messico è uno dei 10 partner strategici dell'UE, oltre che uno dei primi Paesi con cui la Comunità europea ha stabilito relazioni diplomatiche, più di 50 anni fa, e in assoluto il primo del Sudamerica a stringere con Bruxelles un Accordo di associazione economica, concertazione politica e cooperazione (il cosiddetto "accordo globale"), firmato nel dicembre 1999 ed entrato in vigore nel luglio 2000.

L'intesa ha portato alla liberalizzazione del commercio, all'apertura di alcuni servizi e appalti pubblici e a una forte crescita degli investimenti. Dall'entrata in vigore della zona di libero scambio, spiega Bruxelles, il commercio UE-Messico in merci è quasi triplicato, toccando quota 53 miliardi di euro l'anno. L'Unione europa è oggi il terzo partner commerciale del Messico, dopo Stati Uniti e Cina, mentre il Messico è quindicesimo partner commerciale dell'UE.

Commercio estero - scambi in crescita per UE e Italia

Il punto sulla riforma dell'accordo

Nonostante i grandi passi in avanti fatti finora in tal senso, a oltre 15 anni di distanza dalla firma, si sente la necessità, da entrambe le parti, di aggiornare l'accordo di libero scambio UE-Messico, a sua volta compreso in quello globale.

A tal fine, nel 2015 l'UE ha lanciato una prima consultazione pubblica per offrire ai soggetti interessati la possibilità di esprimersi sugli aspetti rilevanti della valutazione d'impatto che accompagnava la raccomandazione della Commissione di avviare i negoziati per una riforma in chiave attuale dell'accordo commerciale.

A seguito dell'autorizzazione a procedere in tal senso da parte del Consiglio, nel giugno 2016 sono stati avviati i negoziati UE-Messico per aggiornare l'accordo.

Nelle scorse settimane, la Commissione ha lanciato una seconda consultazione pubblica per permettere a tutti i soggetti interessati di contribuire al processo di ammodernamento dell'intesa, indicando gli aspetti chiave da aggiornare e modificare prioritariamente.

UE-Messico, consultazione per aggiornare accordo commerciale

UE e Messico accelerano il processo negoziale

Bruxelles ha fatto sapere nelle scorse ore che, al fine di accelerare il processo negoziale dell'accordo, si terranno due cicli supplementari di trattative prima dell'estate.

I due appuntamenti, previsti dal 3 al 7 aprile e dal 26 al 29 giugno, sono stati concordati dalla commissaria europea al Commercio Cecilia Malmström e dal ministro dell'Economia del Messico Ildefonso Guajardo. Nell'ambito di questo nuovo programma, i vertici hanno rilasciato una dichiarazione congiunta per ribadire che l'intenzione di "portare le relazioni commerciali UE-Messico nel XXI secolo", così da "stimolare la crescita, rendere le imprese più competitive e ampliare la scelta per i consumatori, creando al contempo posti di lavoro". 

Commercio - Ue e Mercosur, al lavoro su accordo per apertura mercati

Photo credit: mdanys via Foter.com / CC BY

Per leggere il contenuto prego
o