UE-Messico, consultazione per aggiornare accordo commerciale

 

L'aggiornamento dell'accordo favorirà il commercio bilaterale e la partecipazione delle imprese agli appalti pubblici dei reciproci mercati. 

EU-Mexico trade - Photo credit: thor_mark  via Foter.com / CC BY-NC-SA

Risoluzione dispute - consultazione UE su riforma multilaterale 

Commercio – Piano UE per rafforzare unione doganale

La Commissione europea lancia una consultazione pubblica per permettere a tutti i soggetti interessati di contribuire al processo di ammodernamento dell'accordo commerciale Ue-Messico, indicando gli aspetti chiave da aggiornare e modificare prioritariamente.

Contesto: perchè aggiornare l'accordo

L’Accordo di associazione economica, concertazione politica e cooperazione tra Unione europea e Messico è stato siglato l’8 dicembre 1999 ed è entrato in vigore il 1° luglio 2000.

Lo strumento prevede misure e norme tese a concedere agli operatori economici europei e messicani un trattamento preferenziale per competere e collaborare più facilmente nei reciproci mercati.

Attualmente, la liberalizzazione riguarda il 100% del commercio dei prodotti industriali, il 62% del commercio di prodotti agricoli e il 99,5% del commercio del settore della pesca, per una copertura complessiva del 95% del commercio bilaterale.

Commercio - Ue e Mercosur, al lavoro su accordo per apertura mercati

L'Ue è oggi il terzo partner commerciale del Messico, dopo Stati Uniti e Cina. Dall'entrata in vigore dell'accordo, il commercio tra le parti è aumentato del180%, raggiungendo nel 2015 quota 53 miliardi di euro.

A 15 anni di distanza dall'entrata in vigore dell'intesa, nel 2015 l'Ue ha lanciato una prima consultazione pubblica per offrire ai soggetti interessati la possibilità di esprimersi sugli aspetti rilevanti della valutazione d'impatto che accompagnava la raccomandazione della Commissione di avviare i negoziati per l'aggiornamento dell'accordo di libero scambio Ue-Messico, a sua volta compreso in quello globale.

A seguito dell'autorizzazione a procedere in tal senso da parte del Consiglio, nel giugno 2016 sono stati avviati i negoziati Ue-Messico per aggiornare l'accordo.

Messico - proposte Ue per migliorare scambi e investimenti

La consultazione pubblica di Bruxelles

E' in tale contesto che Bruxelles ha recentemente avviato una seconda consultazione pubblica, chiedendo a tutti gli stakeholder interessati di indicare quali, secondo loro, sono gli aspetti chiave a cui dare la priorità nel processo di ammodernamento dell'accordo.

Il target di riferimento del questionario, spiega la Commissione Ue, è essenzialmente costituito dagli operatori economici europei con esperienza commerciale con il Messico, ma sono apprezzati input tecnici da qualsiasi tipo di soggetto.

Per facilitare il trattamento delle informazioni raccolte, il questionario è strutturato in base ai diversi capitoli attualmente in fase di negoziazione con il Messico; gli operatori economici dovranno quindi strutturare le loro risposte utilizzando il modulo online messo a disposizione dalla Commissione. Se vi fossero aspetti aggiuntivi su cui si desidera richiamare l'attenzione di Bruxelles, è possibile inserirli alla voce "Altre questioni".  

I soggetti interessati potranno dare il proprio contributo entro il 25 gennaio 2017.

Request for technical inputs from EU Industry on EU-Mexico trade relations

Photo credit: thor_mark  via Foter.com / CC BY-NC-SA

Per leggere il contenuto prego
o