Acciaio - un forum globale per lotta a sovraccapacita'

 

L'organismo, con mandato triennale, intende affrontare alla radice le cause della sovraccapacità siderurgica

Steel industry - Photo credit: archangel 12 via Foter.com / CC BY

Difesa commerciale - ok Paesi Ue a misure piu' efficaci

Commercio - OMC, Cina VS Ue per mancato riconoscimento MES

Nelle scorse ore a Berlino è stato istituito il Global Forum on Steel Excess Capacity, la prima piattaforma globale per la lotta all'eccesso di capacità del settore siderurgico. L'organismo ha un mandato di 3 anni, rinnovabile, e riferirà annualmente ai ministri del G20 sulle questioni più urgenti da affrontare.

Le potenze del G20 si impegnano contro la sovraccapacità

All'inizio di settembre, in occasione del vertice di Hangzhou, in Cina, i leader del G20 hanno sottoscritto una dichiarazione congiunta comprensiva delle priorità e degli impegni da rispettare al fine di affrontare le questioni di massima urgenza a livello mondiale. Tra le altre cose, il documento indicava l'adozione di una serie di “misure efficaci" per affrontare le principali sfide dell'industria globale, "in modo da migliorare la funzionalità del mercato" e favorire i necessari adeguamenti.

In tale contesto, i leader si sono impegnati alla creazione di un Forum globale sulla sovraccapacità di acciaio, prevedendo la partecipazione attiva dei membri del G20 e dei membri dell'OCSE interessati. L'impegno per l'istituzione del Global Forum è stato poi confermato a ottobre da Bruxelles e Pechino in occasione del 6° Dialogo economico e commerciale di alto livello Ue-Cina.

Ue-Cina - cooperazione su commercio, acciaio e investimenti

Nasce a Berlino il Global Forum on Steel Excess Capacity

A oltre 3 mesi dalla riunione del G20, il 16 dicembre, a Berlino, è stato dunque istituito il Global Forum on Steel Excess Capacity, che riunisce più di 30 economie in tutto, compresi i membri del G20 e alcuni membri dell'OCSE, e tutti i maggiori produttori mondiali di acciaio.

Si tratta, spiega Bruxelles, della prima piattaforma globale che affronta i problemi del settore siderurgico. L'organismo, che intende affrontare alla radice le cause della sovraccapacità siderurgica, ha un mandato di 3 anni, rinnovabile, e riferirà annualmente ai ministri del G20 sulle questioni più urgenti.

I suoi obiettivi, si legge nella nota della Commissione Ue, sono ambiziosi. Il Forum riconosce che le sovvenzioni e gli aiuti di Stato contribuiscono alla sovraccapacità dell'acciaio a livello mondiale e, per questo, richiedono un'attenzione particolare. I membri della piattaforma, spiega ancora l'Esecutivo, si scambieranno informazioni, politiche e pratiche utili e cercheranno di contrastare l'eccesso di produzione siderurgica "potenziando il ruolo del mercato e modificando la struttura dell'industria".

Acciaio - impegno da G20, Cina inclusa, a ridurre sovraccapacita'

Photo credit: archangel 12 via Foter.com / CC BY

Per leggere il contenuto prego
o