Startup Europe Awards 2016 - 10 italiane in finale a Bruxelles

 

10 startup si aggiudicano lo StartUp Europe Awards 2016 Italy edition. Nel 2017 voleranno a Bruxelles per la finale internazionale.

Startup

Legge Stabilità 2017 – cosa cambia per startup e PMI innovative

Tutti i finanziamenti per avviare una startup: venture capital, banche, incubatori

Startup Europe Awards è un'iniziativa promossa dalla Commissione e dal Parlamento europei articolata in una serie di pitch competition per selezionare le migliori startup di ogni Stato membro partecipante. Le selezioni avvengono in contemporanea in ogni Paese attraverso una serie di eventi locali, regionali e nazionali a cura del Country Manager - per l'Italia, X23 Srl - e dei co-organisers ufficiali di SEUA.

Startup – le prossime mosse di Bruxelles

L'edizione italiana, la cui finale si è svolta il 6 dicembre a Milano, presso l'Auditorium Gio Ponti di Assolombarda, ha visto trionfare 10 startup in quattro diverse categorie.

Nella categoria Social, Tooteko e Last Minute Sotto Casa. La prima ha messo a punto un dispositivo che consente di esplorare con il tatto superfici tridimensionali a rilievo e ricevere informazioni audio pertinenti e localizzate, così da permettere alle persone non vedenti di capire esattamente ciò che sfiorano con la mano. La seconda, la piemontese Last Minute Sotto Casa, è la startup che combatte lo spreco alimentare permettendo ai consumatori di risparmiare e ai negozianti di accrescere la propria clientela.

Finanziamenti startup - Last Minute Sotto Casa contro spreco alimentare

Per la categoria Energy, si distinguono la veneta Windcity, startup che ha brevettato un innovativo concetto di conversione eolica per produrre energia attraverso venti variabili, e la sarda Veranu, che ha realizzato un pavimento intelligente che produce energia camminandoci sopra.

Più ricca la categoria Health, con quattro startup: Huduma, portale che vuole facilitare l’incontro tra caregiver e famiglie che richiedono profili professionali per la cura di una persona; Pandhora, che ha messo a punto una carrozzina superleggera che restituisce la percezione dell’equilibrio; Neuron Guard, che sviluppa un sistema integrato di protezione cerebrale per pazienti con ictus, trauma cranico grave e arresto cardiaco; infine, Panoxyvir, che ha sviluppao il primo spray nasale antivirale per la prevenzione e la cura del raffreddore comune.

Infine, due lombarde per le sezioni Fintech e ICT: si tratta di Credimi, che si occupa di digital lending per le PMI, e X-next, che ha creato un sistema a raggi X che permette di individuare corpi estranei nel processo di produzione.

Photo credit: Heisenberg Media

Per leggere il contenuto prego
o