Ue-Messico - negoziati per nuovo accordo su commercio e investimenti

 

Il primo round negoziale Ue-Messico per il rilancio del commercio e degli investimenti si terrà a giugno.

Mexico - Pixabay

Argentina - prospettive di investimento in agroindustria, energia e infrastrutture

Commercio - Ue e Mercosur, al lavoro su accordo per apertura mercati

La commissaria europea per il Commercio Cecilia Malmström ha incontrato nelle scorse ore il responsabile dell'Economia messicano Ildefonso Guajardo Villarreal per segnare l'inizio di nuovi negoziati commerciali e di investimento tra i due partner.

Ripresa negoziati per nuovo accordo

L'obiettivo dei colloqui, spiega Bruxelles, è quello di modernizzare e ampliare il campo di applicazione dell'accordo globale esistente dal 1997 tra le due aree sul modello di altri "ambiziosi accordi" che l'Ue e il Messico hanno da allora negoziato con altri partner. Durante l'incontro delle scorse ore è stata stabilita una tabella di marcia per "il raggiungimento di un accordo che esalti tutta la potenza delle relazioni commerciali e di investimento Ue-Messico".

flussi commerciali globali, spiega la Commissione, sono sostanzialmente cambiati da quando l'accordo è entrato in vigore, più di 15 anni fa. Vi è, dunque, la necessità di fare di più nel taglio delle tariffe doganali e offrendo alle imprese maggiori e migliori opportunità per fornire servizi, partecipare a gare pubbliche e investire. Allo stesso modo, è necessario rafforzare le relazioni tra commercio, sviluppo sostenibile e diritti umani.

Il lancio dei negoziati segue mesi di preparazione da parte della Commissione, che ha svolto consultazioni con le parti interessate, analisi delle varie opzioni per rafforzare le relazioni Ue-Messico e valutazioni dei potenziali impatti

Internazionalizzazione - SACE, nuovi progetti allo studio in Messico

Relazioni Ue-Messico

Il Messico è uno dei 10 partner strategici dell'Ue; è stato uno dei primi Paesi con cui la Comunità europea ha stabilito relazioni diplomatiche, più di 50 anni fa e il primo Paese dell'America Latina a firmare con l'Ue un accordo per il partenariato economico, il coordinamento politico e la cooperazione. Il cosiddetto 'accordo globale' tra i due partner ha, inoltre, portato alla liberalizzazione del commercio, così come all'apertura di alcuni servizi e appalti pubblici.

L'accordo di libero scambio, spiega Bruxelles, ha contribuito alla forte crescita del commercio bilaterale e degli investimenti. Il commercio Ue-Messico in merci è quasi triplicato dal momento dell'entrata in vigore della zona di libero scambio, raggiungendo 53 miliardi di euro l'anno. L'Ue è, attualmente, il terzo partner commerciale del Messico dopo gli Stati Uniti e la Cina, mentre il Messico è quindicesimo partner commerciale dell'Ue.

Fondi UE - Strumento partenariato, progetti in Asia e America Latina

Interscambio Italia-Messico e presenza imprese

Secondo un recente report diffuso dall'Agenzia ICE, nel 2014 l'Italia ha realizzato investimenti in Messico pari circa a 148 milioni di dollari e si è posizionata al 15o posto sul totale mondiale, salendo in classifica rispetto al 2013. Tradizionalmente, circa i due terzi delle esportazioni dell'Italia in Messico sono rappresentati da macchinari e beni industriali intermedi. Tuttavia, i beni di consumo, i prodotti alimentari e le bevande hanno registrato nell'ultimo periodo dinamiche di crescita maggiori rispetto ai beni strumentali.

Sempre nel 2014, secondo il Ministero dell'Economia messicano, le esportazioni italiane di beni e servizi hanno raggiunto un importo pari a 5.217,238 milioni di dollari. Inoltre, secondo l'ICE, tra i principali prodotti italiani importati dal Messico si possono individuare macchinari e apparecchiatura nca (non classificata altrimenti), autoveicoli, rimorchi e semirimorchi, benzina e prodotti derivati dal petrolio, prodotti in alluminio, lamiere in acciaio inossidabilee, reattori nucleari, prodotti farmaceutici, prodotti in pelle e cuoio, occhiali, materiale in plastica e macchinari per l'imbottigliamento.

In base a quanto riportato dal Ministero dell'Economia messicano, infine, sono circa 1400 le imprese italiane registrate con presenza in Messico.

> Internazionalizzazione - futuro del Made in Italy a Cuba

Per leggere il contenuto prego
o