Internazionalizzazione - SACE in Arabia Saudita per sostenere imprese italiane

 

L'accordo con la CCIAA di Gedda rafforza le relazioni tra Italia e Arabia Saudita e promuove l'nternazionalizzazione delle imprese.

Gedda - Author Jeddah Images

Emirati Arabi - Italia punta a internazionalizzazione PMI e cooperazione

Internazionalizzazione - PMI, accordo CCIAA Italo-Araba e Ente Microcredito

Memorandum SACE-Camera di Commercio di Gedda

SACE, società del Gruppo Cdp (Cassa depositi e prestiti) specializzata nell'export credit, ha siglato un memorandum of understanding con la Camera di Commercio di Gedda, la seconda città più grande dell’Arabia Saudita dopo la capitale Riyad.

L'intesa è volta a rafforzare attivamente le relazioni economico-commerciali tra i due Paesi e a promuovere l'individuazione di nuove opportunità transfrontaliere per le imprese italiane e saudite. In particolare, il memorandum istituisce un punto di contatto, presso la Camera di Commercio, tra le imprese italiane interessate ad operare nel territorio arabo e i potenziali acquirenti sauditi. A loro disposizione d'ora in poi vi sarà infatti un team di specialisti per fornire informazioni e assistenza in loco.

In tale contesto, sono già allo studio nuovi progetti per oltre 1,7 miliardi di euro in Arabia Saudita, definito da SACE e Camera di Commercio di Gedda “un mercato ad alto potenziale per il Made in Italy”.

I progetti in cantiere riguardano diversi settori chiave dell'economia saudita:

  • oil & gas,
  • chimico e petrolchimico,
  • infrastrutture,
  • medicale,
  • meccanica strumentale.

La firma avviene a pochi giorni dall’inaugurazione dell’ufficio di SACE a Dubai, dove, lo ricordiamo, è stato recentemente presentato al pubblico, durante l'Arab Media Forum 2016, il masterplan di Expo 2020, che si terrà negli Emirati Arabi. La struttura dell'evento, che si svolgerà da ottobre 2020 ad aprile 2021 con una previsione di affluenza di 25 milioni di visitatori, prevede una piazza centrale di 2 chilometri quadrati, collegata ai padiglioni, dedicati ai tre temi focus dell'esposizione: opportunità, mobilità e sostenibilità.

Italia-ASEAN - perche' investire nel Sud-est asiatico

Arabia Saudita: economia e opportunita' per l'Italia

L’Arabia Saudita, dicono i più recenti dati dell'Agenzia ICE, rappresenta l’economia più importante del Medio Oriente, considerata tra le prime 20 mondiali e la 9a in termini di stabilità. Si colloca al 17o posto tra i principali Paesi esportatori e al 21o come importatore.

I settori di maggior interese per le imprese italiane sono:

  • costruzione, edilizia e infrastrutture;
  • energia rinnovabile e non,
  • oil & gas;
  • prodotti alimentari e bevande;
  • prodotti cosmetici;
  • prodotti in plastica e gomma;
  • abbigliamento; -
  • macchinari in generale;
  • oreficeria.

La valutazione della Banca Mondiale sull’evoluzione del business enviroment in Arabia Saudita, si legge ancora nella scheda Paese dell'ICE, è positiva. Secondo il rapporto della istituto di credito multilaterale "Fare affari 2015" l’Arabia Saudita si è classificata al 49o posto su 189 Paesi esaminati. Il colosso mediorientale è stato inoltre considerato dalla Banca Mondiale tra i Paesi al mondo che hanno implementato più rapidamente le riforme per l'attrazione degli investimenti esteri.

Internazionalizzazione - decalogo per esportare e investire in Iran

Photocredit: Author Jeddah Images

Per leggere il contenuto prego
o