Internazionalizzazione - Agenzia Entrate, indicazioni per stipula accordi preventivi

 

Arrivano le istruzioni dell'Agenzia delle Entrate sulla stipula di accordi preventivi per le imprese che svolgono attività internazionale.

Internazionalizzazione

Internazionalizzazione - imprese italiane alla scoperta della Corea del Sud

Internazionalizzazione - decalogo per esportare e investire in Iran

L'Agenzia delle Entrate ha approvato le indicazioni operative per le imprese che vogliono stipulare accordi preventivi con il Fisco per regolare in anticipo il trattamento fiscale di alcune operazioni transnazionali. Il documento definisce le modalità e i termini della procedura introdotta dal Dlgs Internazionalizzazione in materia di fiscalità internazionale, che contiene misure volte a creare un contesto di maggiore certezza per le imprese operanti in Italia e favorire una maggiore attrattività per i nuovi investitori esteri.

Il provvedimento si applica anche ai procedimenti già avviati e non conclusi .

Le imprese possono accedere agli accordi per regolare anticipatamente in contraddittorio termini relativi a operazioni transnazionali, quali:

  • i metodi di calcolo del valore normale delle operazioni infragruppo con società residenti all’estero;
  • l’applicazione ad un caso concreto di norme, anche di origine convenzionale, riguardanti gli utili attribuiti alla stabile organizzazione in un altro stato di un’impresa residente o alla stabile organizzazione in Italia di un soggetto non residente;
  • l'applicazione ad un caso concreto di norme, anche di origine convenzionale, riguardanti l’erogazione a soggetti non residenti o la percezione da soggetti non residenti di dividendi, interessi, royalties e altri componenti reddituali.
  • la definizione dei valori di uscita o di ingresso in caso di trasferimento della residenza, 
  • la valutazione preventiva della sussistenza dei requisiti che configurano una stabile organizzazione situata nel territorio dello Stato.

Voucher internazionalizzazione - contributi MISE ad altre 169 imprese

Le imprese che vogliono stipulare gli accordi preventivi possono presentare specifica domanda all’Ufficio Accordi preventivi e controversie internazionali della Direzione Centrale Accertamento dell’Agenzia delle Entrate, Sezione di Roma o di Milano. L'istanza può essere presentata indifferentemente all’una o all’altra struttura e deve essere redatta in carta libera e inoltrata a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o tramite consegna diretta all’Ufficio.

In base alla tipologia di domanda presentata, il provvedimento delle Entrate dà indicazione degli elementi specifici da indicare nella domanda e lo svolgimento del procedimento.

Disposizioni per l’attuazione della disciplina degli accordi preventivi per le imprese con attività internazionale

Per leggere il contenuto prego
o