Internazionalizzazione – Iran, imprese alla conquista di nuovi mercati

 

Iran - Author Sonia Sevilla

La missione è focalizzata su settori quali ambiente ed energie rinnovabili, meccanica, materiale medicale, costruzioni ed automotive

Con la firma dell'accordo sul nucleare a luglio, l'economia iraniana si è aperta nuovamente agli scambi internazionali. In tale contesto, il Ministero dello Sviluppo Economico, organizza, insieme al Ministero degli Affari Esteri, ICE Agenzia, Confindustria, ABI e Unioncamere, una missione di sistema a Teheran.

Guidata dal viceministro allo Sviluppo Economico Carlo Calenda, la missione si svolgerà dal 28 al 30 novembre e avrà l’obiettivo primario di far recuperare all'Italia “le quote di mercato perse nel tempo a causa del regime sanzionatorio”. Regime sanzionatorio, lo ricordiamo, imposto all'Iran dai 5+1 (i cinque Paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite – Cina, Francia, Regno Unito, Russia e Stati Uniti - più la Germania).

L'iniziativa si focalizza sulle filiere di importanza strategica per l'Iran, quali:

  • ambiente ed energie rinnovabili,
  • meccanica,
  • settore medicale,
  • materiali da costruzione ed automotive.

Le imprese interessate a partecipare alla missione possono farlo tramite il sito di ICE Agenzia. 

Sempre in tema di accordi Italia-Iran, lo ricordiamo, qualche settimana fa la commissione Internazionalizzazione di Aefi, Associazione Esposizioni e Fiere Italiane, ha siglato un'intesa con l’Iran International Exhibitions Company, il più importante ente fieristico iraniano, al fine di promuovere la crescita del comparto fieristico italiano nel Paese.

Link
Internazionalizzazione - accordo Italia-Iran per comparto fieristico

ICE - iniziative per made in Italy agroalimentare

Per leggere il contenuto prego
o