Startup: Groupama lancia concorso Think4South

 

Think4SouthGroupama Assicurazioni lancia il concorso Think4South dedicato a progetti di prevenzione del rischio presentati da giovani e startup del Sud Italia.

Think4South nasce con l’obiettivo di trasformare le idee in opportunità di lavoro, privilegiando le Regioni italiane con tassi di disoccupazione più elevati. In particolare, il concorso si rivolge ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni residenti in Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia e alle startup costituite nel corso del 2014, con sede legale in una di queste Regioni, che stanno già lavorando su un prodotto/servizio, anche in fase di test.

Saranno premiati i progetti di prevenzione del rischio che abbiano un forte impatto innovativo, un business plan sostenibile, basati su tecnologie digitali avanzate e che siano applicabili a una delle quattro categorie in gara:

  • cambiamento climatico: prodotti, servizi e soluzioni tecnologiche che contribuiscano a diffondere la cultura della prevenzione, condivisione o gestione del rischio in particolare nell’ambito dell’adattamento al cambiamento climatico e all’intensificarsi delle catastrofi naturali (es. emergency management, sistemi di monitoraggio e mappe del rischio),
  • rischi sanitari: prodotti, servizi e soluzioni che rispondano in modo innovativo ai mutamenti dei bisogni assistenziali e sanitari (es. telematica per la prevenzione, wearable objects, ehealth, mhealth),
  • valorizzazione delle risorse del territorio: prodotti, servizi e soluzioni per favorire l’utilizzo e la valorizzazione di risorse sottoutilizzate, siano essi spazi, oggetti o competenze (es. tutela e valorizzazione patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, accessibilità dei beni e delle risorse, sviluppo agrofood e green economy),
  • mobilità e sicurezza: prodotti, servizi e soluzioni per innovare la mobilità delle persone, migliorando la sicurezza sulla strada, la vivibilità delle città, la qualità della vita dei cittadini (es. Smart City, Smart Urban Infrastructure).

I premi

I vincitori del concorso - lanciato da Groupama Assicurazioni in collaborazione con partner quali Swiss Re Italia, STMicroelectronics e Luiss Enlabs - verranno premiati con:

  • un contribuito di 15mila euro da utilizzare come base di investimento per lo sviluppo del progetto,
  • la possibilità di entrare in un programma di accelerazione della durata di 5 mesi all’interno di Luiss Enlabs, l’acceleratore dell’Università Luiss Guido Carli di Roma,
  • l’opportunità di far crescere il progetto imprenditoriale attraverso il supporto di partner che metteranno a disposizione expertise e infrastrutture.

I più giovani potranno partecipare anche a un programma di formazione e tutoring presso le aziende partner. Inoltre, in caso di reciproca convenienza, i progetti vincitori potranno essere aiutati nella diffusione e commercializzazione della soluzione individuata.

La selezione dei progetti vincitori sarà affidata a un comitato di valutazione composto dal top management di Groupama Assicurazioni, rappresentanti dell’acceleratore Luiss Enlabs, esperti di Swiss Re e STMicroelectronics, con forte specializzazione in materia di prevenzione del rischio e sviluppo di tecnologie elettroniche e digitali.

Per leggere il contenuto prego
o