Programma ENPI: LANDCARE MED, progetto Ue su gestione rifiuti

 

Suburban Squalor: Loading Dock DumpsterPromuovere la gestione sostenibile dei rifiuti. E’ questo l’obiettivo di LANDCARE MED, progetto cofinanziato dalla Commissione europea nell'ambito dello Strumento Europeo di Vicinato e Partenariato 2007-2013 (ENPI), che coinvolge quattro Comuni in Sardegna, Tunisia e Libano.

LANDCARE MED promuove la diffusione di nuove politiche di gestione dei rifiuti attraverso la cooperazione tra quattro Comuni, Decimoputzu, Medjez el Bab, Haret Saida e Zebidn, situati in Sardegna, Tunisia e Libano.

Il progetto, dotato di un budget di 2 milioni di euro, è finanziato per il 90% dall’Ue tramite il Programma “Bacino del Mediterraneo”, che s'inscrive nel quadro dell’azione “Cooperazione Transfrontaliera” (Cbc) dello Strumento Europeo di Vicinato e Partenariato 2007-2013 (ENPI).

Coinvolgendo agricoltori, cittadini e Comuni, LANDCARE MED intende accrescere la consapevolezza dei consumatori riguardo l'impatto ambientale dei prodotti che acquistano, con l’intento di ridurre la produzione dei rifiuti.

Tra le iniziative promosse dal progetto ci sono una serie di workshop rivolti agli alunni delle scuole primarie per incoraggiarli a praticare nella vita di tutti i giorni le "5 R" alla base dell’iniziativa: "Ridurre, Riutilizzare, Riconsiderare, Riciclare i rifiuti e Recuperare energia". 

I workshop si articolano in due percorsi:

  • uno formativo e d’indagine sulle conoscenze dei ragazzi in materia di rifiuti;
  • uno pratico con il loro coinvolgimento diretto nelle attività d’informazione e sensibilizzazione sulla raccolta differenziata.

Il primo workshop si è tenuto lo scorso 14 gennaio presso l'Istituto Comprensivo Statale del Comune sardo di Decimoputzu.

Links
LANDCARE MED

Photo credit: Kevin H. / Foter / CC BY-NC-ND

Per leggere il contenuto prego
o