Brevetti: accordo UE-Marocco su proprieta' intellettuale

 

European Patent OfficeDal 1° marzo 2015 i brevetti europei potranno essere convalidati in Marocco, grazie all’accordo raggiunto tra l’Ufficio europeo per i brevetti (EPO) e il Paese del Nord Africa.

Con l’accordo siglato tra EPO e Marocco, il Paese del Nord Africa si impegna a riconoscere il valore legale dei brevetti europei sul proprio territorio. Dal 1° marzo 2015, ogni persona che presenterà domanda di brevetto europeo presso l’EPO potrà richiedere la convalida del proprio brevetto in Marocco, senza il pagamento di alcuna tassa.

Le domande di brevetto europeo e le richieste di convalida per il Marocco avranno lo stesso valore legale dei brevetti marocchini e saranno soggetti alle norme del Paese.

Grazie a questa intesa il Marocco potrà rafforzare il proprio sistema di brevettazione, con ricadute positive per il proprio sistema economico, aumentando l’attrazione di investimenti stranieri, ha commentato Benoît Battistelli, presidente dell'EPO.

L’accordo, infatti, porterà benefici anche al sistema marocchino per la tutela della proprietà intellettuale, recentemente rinnovato, garantendo migliori tutele alle aziende e agli investitori stranieri, ha sottolineato Adil Elmaliki, direttore generale dell’ufficio per il commercio e l'industria del Marocco (OMPIC).

Links
EPO

Photo credit: sporst / Foter / CC BY

Per leggere il contenuto prego
o