Finanziamenti Internazionali: Di Emidio (ICE), le opportunita' offerte dagli IFI

 

Raffaela Di EmidioLe opportunità di affari per le imprese italiane nell'ambito delle attività degli Istituti Finanziari Internazionali. E' il tema al centro dell'intervento di Raffaela Di Emidio dell'ICE-Agenzia, che ha partecipato al convegno 'Fondi Ue 2014-2020 e Finanziamenti Internazionali.

Raffaela Di Emidio, dell'Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali dell'Agenzia ICE, ha aperto il suo intervento ricordando i principali Istituti Finanziari Internazionali (IFI):

  • Banca Mondiale,
  • Banca Asiatica di Sviluppo,
  • Banca Africana di Sviluppo,
  • Banca Interamericana di Sviluppo,
  • Banca Europea di Ricostruzione e di Sviluppo.

Per riuscire ad individuare le opportunità di business offerte dagli IFI, ha spiegato la Di Emidio, è fondamentale, prima di tutto, conoscere la struttura dei progetti che questi istituti finanziano. Ogni progetto è "strutturato in fasi specifiche" il cui insieme è definito “ciclo del progetto”. Per la Banca Mondiale, ad esempio, le fasi del progetto sono:

  1. identificazione,
  2. preparazione,
  3. valutazione,
  4. trattative ed approvazione,
  5. implementazione e valutazione ex- post.

L'identificazione, ha specificato la Di Emidio, è in realtà preceduta da una fase pre-progettuale, definita “pre-pipeline”. Ad essa segue quindi il periodo di progettazione, definito “pipeline”, che comprende le prime quattro fasi elencate.

"Le opportunità di affari e consulenze - ha sottolineato la Di Emidio - esistono in ogni fase del ciclo".

Principalmente, gli IFI supportano lo sviluppo dei Paesi attraverso finanziamenti al settore pubblico, generando operazioni di procurement di beni, lavori o servizi. Queste istituzioni possono anche finanziare direttamente il settore privato, attraverso diversi strumenti, quali: garanzie, syndications, trade finance, risk share agreements.

Visitando attentamente il sito internet dell'Istituto finanziario internazionale di proprio interesse è dunque possibile consultare i progetti in ogni fase della loro vita e individuare le opportunità di affari più adatte alla propria azienda, dalla fornitura di beni e opere ai servizi di consulenza.

L'ICE Agenzia, lo ricordiamo, ha il compito di promuovere i rapporti economici e commerciali italiani con l'estero, con particolare attenzione alle piccole e medie imprese, e opera al fine di sviluppare l'internazionalizzazione delle imprese italiane e la commercializzazione di beni e servizi italiani nei mercati internazionali.

L'Agenzia svolge attività di informazione, assistenza e promozione a imprese e istituzioni e di formazione a imprese e a giovani laureati. Inoltre, promuove la cooperazione nei settori industriale, agro-alimentare, della distribuzione e del terziario.

I prossimi eventi organizzati dall'ICE Agenzia sono:

Links

Internazionalizzazione: tutto quello che c'è da sapere per NON lavorare con gli IFI

Banca Mondiale: intervista a Tindaro Paganini, Consigliere del Direttore Esecutivo per l’Italia

Internazionalizzazione: guida agli Istituti Finanziari Internazionali - IFI

Per leggere il contenuto prego
o