Internazionalizzazione: Confindustria, missione in Myanmar

 

Myanmar TempleDal 21 al 24 settembre Confindustria, in collaborazione l’Agenzia ICE e l’Ambasciata Italiana sul territorio, organizza una missione 'Government to Government' in Myanmar.

La missione, guidata dal vice-ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda, è aperta ad associazioni di Confindustria e grandi imprese, quest’ultime su invito, che saranno affiancate nel corso delle iniziative in programma.

La missione toccherà le due città di Yangon e NayPyiTaw. Sono previsti incontri con autorità locali ed enti preposti allo sviluppo industriale, con particolare attenzione ai settori:

  • agroindustria (packaging, food processing, food transformation);
  • meccanica, in particolare strumentale;
  • infrastrutture, costruzioni, impiantistica;
  • industria estrattiva;
  • taglio e lavorazione del marmo;
  • energia e fonti rinnovabili;
  • turismo e conservazione beni culturali.

Il Myanmar, sottolinea Confindustria, ha grandi potenzialità di sviluppo, legate anche allo sfruttamento delle risorse interne: petrolio, gas naturale, industria mineraria (oro, rame, zinco, tungsteno, carbone), pietre preziose (rubini, zaffiri e giada) e legni pregiati (teak)

I soggetti interessati alla missione sono invitati a manifestare il proprio interesse a Confindustria.

Links
Confindustria

Photo credit: eGuide Travel / Foter / Creative Commons Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Per leggere il contenuto prego
o