Sanità: Commissione Ue, consultazione pubblica sulla sanità mobile

 

Health app - foto di Nicola since 1972E’ aperta fino al 3 luglio 2014 la consultazione pubblica sul libro verde dedicato alla mobile health (mHealth), la sanità mobile.

La consultazione pubblica, lanciata dalla Commissione Ue, intende raccogliere proposte su come migliorare la salute e il benessere dei cittadini europei utilizzando applicazioni installate su telefoni cellulari, tablet, dispositivi per il monitoraggio dei pazienti e altri apparecchi wireless.

Tra le applicazioni più utilizzate ci sono:

  • app che misurano parametri vitali come la pressione del sangue;
  • app che aiutano a somministrare la giusta dose di insulina ai diabetici;
  • app che ricordano ai pazienti di assumere un farmaco;
  • app che danno consigli dietetici.

Lo sviluppo della sanità mobile pone delle questioni che la Commissione Ue ha deciso di affrontare attraverso la consultazione pubblica aperta a: associazioni di consumatori e di pazienti, operatori sanitari, ospedali e altre strutture sanitarie, autorità pubbliche, sviluppatori di app, fornitori di servizi di telecomunicazione, produttori di dispositivi mobili, singoli individui e tutte le parti interessate.

Tra i principali problemi legati alla mHealth ci sono: il trattamento dei dati personali, l’assenza di interoperabilità tra le soluzioni disponibili, la scarsa conoscenza della normativa.

Sulla base dei contributi ricevuti entro il 3 luglio la Commissione Ue potrà decidere quali interventi avviare per migliorare la sanità mobile in Europa.

Links
Consultazione pubblica

Per leggere il contenuto prego
o