WBO: al via la fiera per promuovere l'internazionalizzazione delle PMI

 

WBOUna fiera per la promozione delle piccole e medie imprese sui mercati esteri. Si tratta del Worldwide Business Opportunities (WBO) International Trade Fair, che parte oggi a Latina.

L'iniziativa, patrocinata della Commissione europea, offre alle aziende italiane la possibilità di migliorare il proprio portafoglio clienti e stringere partnership con imprenditori internazionali selezionati e appartenenti a settori economici, quali:

  • Agroalimentare,
  • Chimico Farmaceutico,
  • Edilizia e Interior Design,
  • Energia e Ambiente,
  • Metalmeccanico.

Gli operatori coinvolti nella fiera provengono da vari paesi del mondo (Francia, Germania, Repubblica Ceca, Ungheria, Grecia, Austria, Cina e Israele), a seguito della partnership stabilita con gli organismi pubblici internazionali preposti allo sviluppo economico e commerciale e con le camere di commercio estere.

L'evento si svolge nell'Expo di Latina, una struttura coperta di circa 20mila metri quadrati che comprende un'area servizi e un polo espositivo. La fiera ospita anche il Forum mondiale delle Missioni per la crescita, l'iniziativa promossa dal vicepresidente della Commissione europea responsabile per Industria e Imprenditoria Antonio Tajani per favorire l'internazionalizzazione delle imprese europee e la firma di accordi bilaterali tra Ue e Paesi terzi in settori economici di interesse comune.

E proprio in tema di missioni per la crescita, il 28 e 29 novembre Tajani sarà in Portogallo per l'evento Networking B2B. Si tratta di una manifestazione per promuovere partnership commerciali con le imprese portoghesi in comparti chiave per la crescita del Paese. L'evento è organizzato con il sostegno della rete Enterprise Europe Network - Portugalinova Net e aicep Portugal Global.

Per leggere il contenuto prego
o