L'Aquila: intesa con la Romania per promuovere l'internazionalizzazione

 

Handshake - foto di buddawiggiPromuovere gli investimenti esteri e favorire i rapporti commerciali transfrontalieri. Sono alcuni degli obiettivi del protocollo d’intesa firmato dalle Camere di commercio dell’Aquila e della Romania.

Sono stati Lorenzo Santilli, presidente della Camera di commercio della provincia dell’Aquila, e Eugen Terteleac, presidente della Camera di commercio della Romania in Italia, a siglare l'intesa.

L'accordo prevede che le due strutture si impegnino a promuovere l'attrazione degli investimenti esteri nel territorio, a incentivare le relazioni di scambio commerciale, a produrre quadri normativi che possano portare nuovi insediamenti produttivi. L'iniziativa punta, inoltre, a promuovere l'innovazione e la formazione e, infine, a valorizzare le produzioni locali attraverso specifici eventi divulgativi e promozionali.

Attualmente, sono oltre 3mila le imprese costituite in Abruzzo da cittadini nati in Romania. E' proprio la collaborazione tra queste aziende e le realtà imprenditoriali abruzzesi che l'accordo intende sostenere e migliorare.

"Il protocollo d'intesa - ha affermato Santilli - intende rafforzare i rapporti con la Camera di commercio romena e con le aziende romene che operano nella nostra provincia, affinché i processi di integrazione facciano progredire la necessaria coesione sociale di cui l’intero paese ha bisogno".

Per leggere il contenuto prego
o